Rc auto, prezzi in calo ma non per tutti: città più e meno costose

Scende leggermente il prezzo dell'Rc auto, ma per alcune categorie non è così e variano anche le città.

di , pubblicato il
Scende leggermente il prezzo dell'Rc auto, ma per alcune categorie non è così e variano anche le città.

Scende il prezzo medio dell’Rc auto ma alcune città sono più care di altre. A fare una panoramica è il Bollettino statistico dell’Ivass, l’Istituto per la Vigilanza sulle assicurazioni, secondo cui il prezzo medio per l’assicurazione auto nel quarto trimestre del 2018 è stato di 415 euro, contro 419 nel trimestre precedente, di cui mediamente 52 euro di imposte, 34 di contributo al Servizio Sanitario Nazionale e 329 euro di premio netto.

Chi paga di più

C’è quindi un leggero calo ma c’è anche da dire che i prezzi variano in base alle città e alle categorie. Molti automobilisti spendono per l’assicurazione meno di 372 euro, una piccola fetta 235 euro mentre la maggior parte, in ogni caso, spende meno di 641 euro. Dunque, l’Ivass parla di una stabilizzazione dei prezzi. I giovani under 25 sono quelli che pagano di più, una media di 740 euro, che scende a 481 euro per la fascia 25-34 anni mentre chi ha più di 35 anni paga come la media nazionale. A fare la differenza sono anche le città. I giovani under 25 pagano un premio maggiore a Napoli e Bologna rispetto alla media provinciale.

Le città più o meno care

Guardando alle città più costose in genere emerge che Napoli e Prato sono quelle che hanno i costi maggiori, l’rc auto arriva anche a 600 euro, altre città care sono Caserta, Crotone, Firenze, Genova, Pisa, Lucca, Latina, Reggio Calabria, Roma e Torino. Le meno care sono Oristano e Aosta, dove il premio pagato è di 296 e 302 euro, mentre sui 300 euro si conferma in città come Campobasso, Gorizia, Isernia, Novara, Pordenone, Udine e Vercelli.

Il Codacons fa notare come i neopatentati siano la categoria più colpita dai prezzi alti. Secondo Carlo Rienzi: “Dai dati Ivass emerge infatti come gli assicurati con una età inferiore ai 24 anni subiscano un rincaro delle tariffe del +1,6% su base annua, con una impennata dei costi per tale categoria, al punto che un neopatentato residente a Pistoia arriva a pagare la bellezza di 1.070,6 euro per assicurare la propria autovettura. Permangono inoltre differenze abissali tra nord e sud Italia.

A Napoli una polizza Rc auto costa mediamente il 104% in più di Aosta: 618,5 euro contro i 302,2 euro di Aosta, nonostante il 55,5% dei contratti assicurativi stipulati a Napoli preveda l’installazione della scatola nera”.

Leggi anche: Prezzi Rc Auto: 100 euro in meno in 5 anni ma differenze regionali

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:
>