Prezzi benzina, diesel e gpl: come stanno aumentando

Quanto costano ora benzina, diesel e gpl? Con le vacanze i rincari sono serviti.

di , pubblicato il
Sciopero dei benzinai, l'Italia rischia di restare senza carburante

C’era da scommetterci che con l’arrivo dell’estate e gli spostamenti in auto sempre più frequenti degli italiani il prezzo di benzina e diesel sarebbe aumentato. Il periodo coincide con le ferie e le vacanze, soprattutto durante il weekend quando in tanti decidono di spostarsi verso mare e montagna. 

I costi del carburante erano diminuiti negli ultimi giorni ma complice l’arrivo del secondo weekend di luglio, e quindi dei vari esodi del periodo, sono iniziati i primi aumenti, aumenti che potrebbero diventare sempre più importanti con il passare delle settimane. 

Listini prezzi benzina e diesel self service

Stavolta la sorpresa per gli automobilisti è negativa. Come comunicato dall’Osservatorio Prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, basandosi su 15mila impianti, la benzina al self service costerebbe mediamente 1,410 euro/litro, 1,388 pompe bianche e compagnie  1,418 euro al litro. Costo aumentato per il diesel self che arriva a 1,292 euro/litro, pompe bianche 1,268 compagnie 1,301.

Quanto costano ora benzina e diesel servito

Passando al servito, la benzina costa mediamente 1,547 euro/litro, compagnie 1,594 e pompe bianche 1,448 mentre il diesel arriva a 1,433 euro/litro, pompe bianche 1,329 e 1,482 euro al litro per le compagnie. Resta invariato il costo del Gpl servito a 0,581 euro/litro, metano servito a 0,977 euro/kg,  0,971 pompe bianche. Costano anche di più in autostrada, dove la benzina al self service ha un prezzo medio di  1,529 euro/litro mentre il diesel di 1,413 euro/litro che diventano rispettivamente 1,773 e 1,676 per il servito, sempre in autostrada.

Leggi anche: Prezzi benzina e diesel in salita: quando estate fa rima con il rincaro carburanti

[email protected]

Argomenti: ,