Le spiagge più care d’Italia: ecco dove ombrellone e lettino costano 400 euro

Quali sono le spiagge più care d'Italia? In vetta quella dell’Hotel Excelsior del Lido di Venezia: più di 400 euro al giorno.

di , pubblicato il
Quali sono le spiagge più care d'Italia? In vetta quella dell’Hotel Excelsior del Lido di Venezia: più di 400 euro al giorno.

Il caos provocato dal coronavirus ha avuto la peggio anche sulle vacanze e sui rincari per le spiagge. Non sono rari i lidi che hanno dovuto alzare i prezzi per affittare ombrelloni e lettini a causa dei maggiori costi sostenuti per rispettare le varie norme anti covid. In realtà, il problema delle spiagge care si ripresenta più o meno ogni anno ma alla fine chi non trova una spiaggia libera per passare qualche ora al mare si arrende ai prezzi dei lidi. Il Codacons ha stilato una speciale classifica che riguarda le spiagge più care d’Italia e i risultati appaiono sorprendenti. 

Quanto costa andare al mare nelle spiagge più care d’Italia

La nota associazione dei consumatori ha analizzato i vari costi relativi a ombrelloni, lettini, tende, cabine e servizi vari che alcuni stabilimenti offrono. Se per la maggior parte i prezzi rimangono sostanzialmente gli stessi, altre spiagge presentano prezzi da capogiro. Partendo dalle spiagge esclusive, ma tutto sommato economiche per il settore, troviamo la spiaggia dell’Hotel Romazzino di Porto Cervo che costa 200 euro a persona. Ovviamente siamo in Costa Smeralda e in genere qui i prezzi sono alti se paragonati alla media delle spiagge italiane. Bisogna sborsare 300 euro per affittare ombrellone, lettino e  gazebo con l’offerta “Pavillon & Vis a Vis” del Lido Pettolecchia di Savelletri, in provincia di Brindisi, mentre lo stabilimento “Eco del Mare” di Lerici, in Liguria propone una cabina privata deluxe per 4 persone con ombrellone, lettino e telo fino a 389 euro. Tra le spiagge più care non possono mancare due note della Toscana: quella dell’Augustus Hotel di Forte dei Marmi e del Twiga di Marina di Pietrasanta, dove il prezzo per una tende con lettino, 2 lettini e sdraio o una tende araba con 3 lettini, 2 lettoni e materassino e addirittura un divano con tavolo costano rispettivamente 400 e 450 euro al giorno. La spiaggia più cara d’Italia però rimane quella dell’Hotel Excelsior del Lido di Venezia, dove una giornata al mare costa 453 euro per avere una capanna con materasso sdraio, tavolo e sedie.

Le ville più care

Dove si trovano invece le ville più costose? Un’altra classifica dell’associazione ha evidenziato che le più care si trovano in Sardegna, a Porto Rotondo, dove un villa di 300 mq con accesso alla spiaggia può arrivare a costare 4.325 euro al giorno. A Capri, invece, il costo arriva a 4.025 euro al giorno mentre a  Copertino, in provincia di Lecce, a 3.392 euro al giorno. Ville carissime anche a Sestri Levante, 2.769 euro al giorno, Marina di Modica, 2.476 euro, Amalfi, 2.081 euro, Forte dei Marmi, 2.026 euro, e Ischia, 809 euro.

Leggi anche: Prezzi post coronavirus, la stangata è servita: rincari su voli, viaggi e computer

[email protected]

Argomenti: ,