Gli occhiali di Cristiano Ronaldo prodotti da Lapo Elkann, il titolo in borsa esplode

Italia Independent e il brand di Cristiano Ronaldo hanno stretto un accordo quinquennale per la produzione eyewear. La prima collezione sarà pronta per la stagione primavera/estate 2020. Le azioni di Lapo Elkann schizzano del 50% in poche ore.

di , pubblicato il
Italia Independent e il brand di Cristiano Ronaldo hanno stretto un accordo quinquennale per la produzione eyewear. La prima collezione sarà pronta per la stagione primavera/estate 2020. Le azioni di Lapo Elkann schizzano del 50% in poche ore.

Cristiano Ronaldo segna un altro gol, stavolta fuori dal campo di calcio. Il suo brand ha stretto un accordo con Italia Independent, la società fondata da Lapo Elkann, che ne è anche socio al 53,4% e direttore creativo. Della durata di 5 anni, produrrà una linea “eyewear” pensata appositamente per l’attaccante portoghese. “Sono molto orgoglioso e non vedo l’ora di iniziare a lavorare con CR7 e suo team su questo incredibile progetto”, ha twittato ieri mattina l’imprenditore italiano. E Marco Cordeddu, amministratore delegato di Italia Independent, gli fa eco con parole di altrettanta soddisfazione, rimarcando come l’accordo consenta alla sua società di rafforzarsi ed espandersi sui mercati internazionali.

La prima collezione di occhiali a firma di Cristiano Ronaldo sarà disponibile per la prossima stagione primavera/estate 2020, venduta “dai migliori ottici” e anche sulle piattaforme online. Il giocatore è a capo di un marchio presente in una settantina di mercati e che possiede una forza invidiabile in aree come l’Asia, a forte potenziale di crescita.

Cristiano Ronaldo alla Juventus non basta, i conti scricchiolano e il debito s’impenna

Boom di Italia Independent in borsa

E la borsa ha salutato con estrema positività l’annuncio, tanto che il titolo Italia Independent ieri non è stato in grado di fare prezzo all’Aim, il segmento di Piazza Affari dedicato alle medie imprese. Il rialzo teorico delle azioni ha sfiorato il 50% (+49,7%), per cui sono passate dagli 1,71 euro di martedì a 2,56 euro. In termini di capitalizzazione, il balzo comporterebbe un aumento di circa 8,5 milioni di euro. La società ha chiuso il 2018 con un fatturato di 19,3 milioni, pur in calo tendenziale del 12,2% per la cessione degli assets non strategici.

I conti sono notevolmente peggiorati lo scorso anno, quando nel primo semestre i ricavi sono crollati ad appena 4,1 milioni, esitando perdite per 12,1 milioni, rendendo necessario il varo recente di una ricapitalizzazione fino a 7,8 milioni.

La trattativa sarà stata certamente agevolata dal fatto che Cristiano Ronaldo indossi la maglia bianconera, cioè sia un “dipendente” della famiglia Agnelli a cui appartiene il primo azionista di Italia Independent. Il bomber, che all’attivo ha oltre 700 gol, è una vera macchina commerciale e lo sfruttamento della sua immagine gli rende fino a centinaia di milioni di euro all’anno. Si pensi che la sola Nike gli stacca un assegno annuo di 24 milioni a vita. Con l’accordo, Lapo spera di ringalluzzire il giro d’affari, che nell’ultimo periodo langue. Rispetto al picco dei 40 euro toccati nel 2014, il titolo risulta essere crollato di circa il 96%.

Azioni Juventus in bolla con Cristiano Ronaldo?

[email protected]

Argomenti: ,