Crypto Smart è la prima borsa italiana di valute digitali, ecco come funziona

Per comprare, vendere ed effettuare depositi in Bitcoin, Ethereum e altre valute digitali è nata Crypto Smart. E' una borsa tutta italiana.

di , pubblicato il
Come funziona Crypto Smart

Anche l’Italia ha la sua “borsa” di “criptovalute”. E’ nata Crypto Smart, una piattaforma di trading di asset digitali con sede a Perugia, Umbria. Fondata da imprenditori italiani, paga le tasse nel nostro Paese ed è sottoposta alle leggi nazionali. Non certo un aspetto secondario per chi intende investirvi. Una garanzia di trasparenza in un mondo spesso caratterizzato da opacità.

Cosa fa Crypto Smart

Cerchiamo, anzitutto, di rispondere alla prima domanda: cos’è Crypto Smart e cosa fa? E’ una società nata dall’iniziativa di Alessandro Frizzoni, Alessandro Ronchi, Claudio Baldassarri, Massimo Zamporlini e Alice Ubaldi. Frizzoni e Ronchi sono stati anche i fondatori di Ariadsl, prima compagnia telefonica di WiMax, che ha ricevuto dagli investitori 100 milioni di euro, nonché tra i vertici di GO Internet, quotata nel segmento AIM di Borsa Italiana.

Vi diciamo questo per darvi un’idea dell’affidabilità dei soggetti in gioco, non stiamo parlando di un’iniziativa imprenditoriale improvvisata. Attraverso Crypto Smart potete acquistare, vendere e detenere le principali “criptovalute” e altri asset digitali. Se andate nella home page della piattaforma di trading (www.cryptosmart.it), noterete che sono trattati Bitcoin, Ethereum, Dogecoin, Litecoin, Polkadot e Cardano. Le operazioni avvengono senza la presenza di intermediari. Nessuno cercherà di farvi comprare o vendere qualcosa. Il cliente è del tutto autonomo.

Sarà sufficiente effettuare un bonifico per acquistare “criptovalute” o altri asset digitali. Successivamente, potrete decidere di riconvertire il vostro deposito in euro o in “criptovalute”. Avrete massima libertà di scelta al riguardo. La conversione o il ritiro possono avvenire in qualsiasi momento. Crypto Smart è pensato particolarmente per le imprese che intendano accrescere il fatturato, consentendo ai loro clienti di pagare in “criptovalute”.

Questo tipo di servizio è già diffuso in svariati paesi sviluppati e con ottimi risultati. Inoltre, esso risulta integrabile con i principali software di e-commerce, come drupal, magento, prestashop, shopify, shopware, woocommerce e wordpress.

Commissioni di trading, ecco i costi

E quanto costa? Crypto Smart risulta tra le piattaforme di trading più economiche ad oggi presenti sul mercato. Infatti, l’apertura del conto è gratuita, così come la gestione del wallet (portafoglio). Per ogni singola transazione effettuata su di essa, la commissione varia da un minimo dello 0% (su oltre 2 milioni di euro di transazioni già processate) a un massimo dello 0,2%. L’entità dipende dallo scaglione in cui rientra il cliente, a sua volta determinato dall’entità degli scambi da questi effettuati nel mese precedente. Ecco nel dettaglio:

  • tra 0 e 100.000 euro: 0,2%
  • tra 100.001 e 500.000 euro: 0,10%
  • tra 500.000 e 1.000.000 euro: 0,08%
  • tra 1.000.000 e 2.000.000 euro: 0,06%
  • sopra 2.000.000 euro: 0%

Queste sono le commissioni per i cosiddetti clienti “maker”, cioè che immettono ordini non immediatamente processabili, in quanto non soddisfano tutti i requisiti richiesti. Ciò si ha quando un cliente è disposto a comprare o vendere un asset al raggiungimento di un determinato prezzo sul mercato, divergente da quello attuale. Dunque, l’esecuzione dovrà attendere.

Di seguito, ecco i costi delle commissioni riferite ai medesimi scaglioni di cui sopra, ma per i clienti “taker”, cioè con riferimento all’immissione di un ordine con priorità rispetto agli altri e al prezzo attuale di mercato:

  • tra 0 e 100.000 euro: 0,2%
  • tra 100.001 e 500.000 euro: 0,20%
  • tra 500.000 e 1.000.000 euro: 0,18%
  • tra 1.000.000 e 2.000.000 euro: 0,16%
  • sopra 2.000.000 euro: 0,14%.

Massima sicurezza garantita

Aspetto non meno importante è la sicurezza garantita da Crypto Smart sia alle transazioni che alla protezione dei dati personali. La velocità delle transazioni è altresì garantita: una volta avvenuto l’acquisto e il pagamento è stato accettato, il cliente può depositare gli asset sul portafoglio digitale. Infine, autonomia non significa anche mancata assistenza, che si avrà h24 per 7 giorni su 7.

 

 

 

 

Argomenti: