Abolizione reddito di cittadinanza, la Meloni ha fatto i “conti senza Conte”

Con il nuovo governo targato Fratelli d'Italia si fa largo l'ipotesi di una possibile abolizione del reddito di cittadinanza, ma la Meloni aveva fatto i "conti senza Conte".

di , pubblicato il
Cambiare il MES sanitario per salvare il governo

L’argomento reddito di cittadinanza resta scottante. Dopo tanta attesa finalmente gli italiani hanno votato, decretando così il nome del partito che nel corso dei prossimi mesi guiderà il nostro Paese. Una scelta importante perché, come ben sappiamo, a seconda del partito al vertice si delineano delle scelte differenti che portano con loro conseguenze nelle nostre vite.

Lo sanno bene i percettori del reddito di cittadinanza che, dopo la vittoria di Fratelli d’Italia, temono l’abolizione del sussidio in questione. Giorgia Meloni, indiscussa leader della nuova coalizione al Governo, rischia però di imbattersi nella presa di posizione del partito di Giuseppe Conte. Ecco cosa c’è da aspettarsi.

Abolizione Reddito di Cittadinanza, la Meloni ha fatto i “conti senza Conte”

Misura introdotta con l’intento di garantire un sostegno alle persone con difficoltà economiche, il reddito di cittadinanza continua a essere argomento di discussione.

Se da un lato ci sono coloro che continuano ad appoggiare pienamente tale misura, dall’altra parte c’è chi desidera che venga cancellato o quantomeno modificato.

 Proprio in seguito all’esito del voto di domenica 25 settembre 2022, sono in molti a voler sapere quale sarà il destino del sussidio targato Movimento 5 Stelle.

La presa di posizione di Fratelli d’Italia

La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, d’altronde, ha sempre manifestato la sua contrarietà a tale misura. Nel corso dei prossimi mesi il reddito di cittadinanza potrebbe, quindi, essere oggetto di modifiche o addirittura abolito. Questo perché, come sottolineato dalla stessa Meloni qualche tempo fa, “mette sullo stesso piano chi può lavorare e chi non può farlo”.

Al momento, in realtà, non è dato sapere se la nuova, probabile, futura Premier dirà definitivamente addio a questo sussidio, oppure se deciderà solamente di apportare dei correttivi.

In particolare, sembra che l’intenzione di Fratelli d’Italia sia quella di utilizzare i soldi del reddito di cittadinanza per garantire un maggior sostegno ai pensionati.

Ma non solo, anche a invalidi e famiglie in difficoltà. Il tutto fermo restando la necessità di favorire la ricerca del lavoro, anziché scoraggiarla attraverso la semplice erogazione di sussidi.

Le parole di Giuseppe Conte

D’altro canto, come è facile immaginare, il Movimento 5 Stelle continuerà a difendere la sua creatura politica. Lo ha fatto sapere lo stesso presidente del partito, Giuseppe Conte.

Quest’ultimo, infatti, intervenuto in conferenza stampa per commentare i risultati delle ultime elezioni ha dichiarato:

“Sul reddito di cittadinanza saremo una barriera insuperabile. Chi pensa di toccarlo dovrà fare i conti con noi“.

Argomenti: , ,