Bonus fino al 138% del nominale con 22 nuovi bonus cap pro di Unicredit, con barriere osservate solo a scadenza

Nella nuova emissione di bonus cap pro Unicredit utilizza barriere europee, e non americane, per fronteggiare l'elevata volatilità che stanno sperimentando attualmente i mercati mondiali.

di , pubblicato il
Nella nuova emissione di bonus cap pro Unicredit utilizza barriere europee, e non americane, per fronteggiare l'elevata volatilità che stanno sperimentando attualmente i mercati mondiali.

Il 25 /03/2020 Unicredit ha quotato 22 bonus cap pro su Azioni Europee  Unicredit, quotati e negoziati sul SeDex e con scadenze giugno 2021, dicembre 2021 e giugno 2022. I certificati hanno un valore nominale di 100 Euro e, a differenza dei “tradizionali” bonus cap emessi da Unicredit, prevedono barriere osservate solo a scadenza.

ISIN’s: DE000HV4CR90, DE000HV4CQT9, DE000HV4CQY9, DE000HV4CR33, DE000HV4CR74, DE000HV4CQX1, DE000HV4CQV5, DE000HV4CR25, DE000HV4CRB5, DE000HV4CR41, DE000HV4CR66, DE000HV4CQP7, DE000HV4CRA7, DE000HV4CR82, DE000HV4CR09, DE000HV4CQS1, DE000HV4CR58, DE000HV4CQW3, DE000HV4CR17, DE000HV4CQZ6, DE000HV4CQR3, DE000HV4CQU7,

Punti salienti in sintesi

  • Possibilità di ottenere bonus dal 105,25% al 110,75% 
  • Barriere americane intraday di protezione del capitale profonde fino a ribassi dei sottostanti dal -35% ovvero pari al 65% dei livelli iniziali

Caratteristiche

Funzionamento

In pratica alla data di pagamento sono previsti due scenari:

  1. Se alla data di valutazione il sottostante è pari o superiore alla barriera, l’investitore percepisce l’importo massimo pari al bonus (poiché è previsto un cap uguale al bonus)  calcolato in % sul valore nominale.
  2. In caso contrario l’investitore perde il diritto al bonus e percepisce un importo che corrisponde al valore nominale moltiplicato per la performance del sottostante (calcolata come valore finale in rapporto al valore iniziale).

 

Argomenti: , , , ,

I commenti sono chiusi.