Truffe al distributore: come difendersi dagli inganni quando si fa il carburante

Aumentano le truffe ai danni degli automobilisti che si fermano ai distributori: prezzi cambiati, colonnine manomesse e carburanti alterati.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Aumentano le truffe ai danni degli automobilisti che si fermano ai distributori: prezzi cambiati, colonnine manomesse e carburanti alterati.

Fare benzina, spesso, può rivelarsi pericoloso. Sono sempre di più, infatti, le truffe ai danni degli automobilisti che si fermano ai distributori ignari che l’ inganno potrebbe essere dietro l’angolo: prezzi cambiati, colonnine manomesse e carburanti alterati non sono rari e determinano fino a 2 milioni di euro di evasione. Ecco, allora, dei consigli per evitare raggiri.

  • La prima cosa a cui fare attenzione quando si sta facendo benzina o gasolio, è la corrispondenza tra i prezzi esposti e quelli effettivamente applicati.
  • Le peggiori truffe si applicano mentre il guidatore è distratto, ecco perché è sempre meglio affidarsi ai distributori self service. Spesso, capita che il guidatore arrivi al distributore, si distragga un attimo anche solo per guardare il cellulare e non si accorga che il rifornimento non parte da zero ma già da 10.
  • Prima di fare benzina è importante anche fare attenzione alla capienza del serbatoio, in quanto la pompa potrebbe essere manomessa ed distribuire meno carburante. Sapere prima quanto carburante può contenere il vostro serbatoio potrebbe aiutarvi ad evitare raggiri.
  • Importante è fare benzina sempre allo stesso distributore non solo per una questione di fiducia ma anche per sapere chi denunciare in caso di truffe. Non raramente, alcuni distributori usano miscelare dei combustibili con altri liquidi poco costosi che alla lunga potrebbero danneggiare il motore.
  • Un altro raggiro è quello della temperatura del carburante, la quale potrebbe più alta rispetto a quella imposta determinando un aumento del volume del carburante ma prestazioni minori. Meglio, allora, rifornirsi la mattina.
  • Quando si fa benzina è importante anche fare attenzione al resto o magari pagare direttamente con la carta in modo da avere tutti i pagamenti tracciati in caso di problemi. Qualora il motore abbia dei problemi causati proprio dal carburante sarà più facile denunciare il tutto alle forze dell’ordine.

Leggi anche come risparmiare il carburante prima di partire oppure le dritte intelligenti per risparmiare la benzina

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Carburanti, Risparmio, Tutela consumatori, Risparmiare