Rata bassotta di IBL Banca “il prestito in piccole rate” con cessione del quinto

Ecco come avere "il prestito in piccole rate" con cessione del quinto grazie alla rata bassotta di IBL Banca.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco come avere

La cessione del quinto dello stipendio è un tipo di finanziamento che potrà essere richiesto soltanto dai dipendenti. Esso prevede che il denaro prestato venga restituito mediante trattenute mensili in busta paga che non potranno superare il quinto dello stipendio. Ecco allora alcuni esempi di rata bassotta per la cessione del quinto con  Banca IBL.

Cessione del quinto dello stipendio: info Banca IBL

Per richiedere un prestito con cessione del quinto ci si dovrà recare presso una delle filiali della Banca IBL oppure compilare il form presente sulla pagina web e richiedere un appuntamento. Per richiederlo si dovrà essere maggiorenni ed inoltre lavoratori dipendenti statali, dipendenti privati a tempo indeterminato o privati a tempo determinato. Chiedendo la cessione del quinto dello stipendio, si potrà ricevere un rateizzo del prestito fino a 120 mesi e si avrà la possibilità del rinnovo anticipato. IBL Banca, inoltre, darà la possibilità di estinguere anticipatamente il prestito e di conseguenza recuperare gli interessi non maturati. Infine il prestito sarà sicuro perché protetto da polizza assicurativa (qualora vi sia decesso o perdita non volontaria del lavoro) e senza spese d’intermediazione in quanto IBL banca lo erogherà direttamente.

Info cessione del quinto IBL Banca

Ci si chiede come verrà erogato l’importo del finanziamento con cessione del quinto. Ebbene l’accredito avverrà mediante bonifico bancario o assegno mentre la restituzione del denaro potrà avvenire dilazionata in 24, 36, 48, 60, 72, 84, 96, 108 e 120 mesi, con trattenuta della rata mensile (che non dovrà essere superiore a un quinto dello stipendio) dalla retribuzione. Il massimo finanziamento erogabile sarà legato al TFR, all’anzianità lavorativa e all’ammontare dello stipendio: più alte saranno tali variabili più si avranno possibilità di ricevere un finanziamento più elevato. Ricordiamo che vi saranno delle spese che determineranno l’importo della rata ovvero le spese di istruttoria, gli oneri erariali, il Tan ed il Taeg.

Esempi di rata bassotta cessione del quinto IBL Banca

Gli esempi di rata bassotta forniti dalla Banca IBL sono quattro, eccoli:

  • rata bassotta Baby: si avrà un finanziamento di 5.000 euro con rata mensile di 149 euro per 36 mesi con Tan fisso al 4,45% e Taeg fisso al 4,72%,
  • rata bassotta Baby: si avrà un finanziamento di 10.000 euro con rata mensile di 229 euro per 48 mesi con Tan fisso al 4,60% e Taeg fisso al 4,82%,
  • rata bassotta: si avrà un finanziamento di 20.000 euro con rata mensile di 215 euro per 120 mesi con Tan fisso al 4,50% e Taeg fisso al 5,42% ed infine
  • rata bassotta: si avrà un finanziamento di 34.000 euro con rata mensile di 377 euro per 120 mesi con Tan fisso al 5,25% e Taeg fisso al 6,14%.

Leggete anche: Mutui a tasso fisso e variabile e prestiti personali: attenzione ai tassi usurai.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Prestiti vari