Libretto postale ai minori: io cresco, io conosco, io capisco

Libretto postale dedicato ai minori, per educarli al risparmio: scopri come fare.

di Angelina Tortora, pubblicato il
Libretto postale dedicato ai minori, per educarli al risparmio: scopri come fare.

Libretto Dedicato ai Minori – Io cresco

Il Libretto Postale dedicato ai bambini da 0 a 12 anni Il Libretto postale può essere aperto da entrambi i genitori oppure da un solo genitore appositamente delegato e deve essere intestato esclusivamente al minore. L’apertura del Libretto Dedicato ai Minori può essere richiesto presso qualsiasi ufficio postale muniti di un documento d’identità valido, codice fiscale del o dei genitori e di quello del minore. Chiunque, purché maggiorenne, può effettuare i versamenti: deve solo presentare il libretto all’ufficio postale al momento del versamento. Quando l’intestatario compie i 12 anni, il libretto passa automaticamente alla tipologia “Io conosco“.

Libretto Dedicato ai Minori – Io conosco

Il Libretto Postale dedicato ai bambini da 12 a 14 anni. Il libretto postale può essere aperto da entrambi i genitori oppure da un solo genitore appositamente delegato e deve essere intestato esclusivamente al minore. L’apertura del libretto postale Dedicato ai Minori può essere richiesto presso qualsiasi ufficio postale con un documento d’identità valido, codice fiscale del/dei genitori e di quello del minore. Chiunque, purché maggiorenne, può effettuare i versamenti: deve solo presentare il Libretto all’Ufficio Postale al momento del versamento. Il minore può effettuare versamenti e prelievi, utilizzando il libretto direttamente all’Ufficio Postale. Quando l’intestatario compie i 14 anni il libretto passa automaticamente alla tipologia “Io capisco“.

Libretto Dedicato ai Minori – Io capisco

La soluzione semplice e conveniente per iniziare a gestire i propri risparmi. Il Libretto postale può essere aperto da entrambi i genitori oppure da un solo genitore appositamente delegato e deve essere intestato esclusivamente al minore. L’apertura del Libretto postale Dedicato ai Minori può essere richiesto presso qualsiasi Ufficio Postale con un documento d’identità valido, codice fiscale del/dei genitori e di quello del minore. Chiunque, purché maggiorenne, può effettuare i versamenti: deve solo presentare il Libretto all’Ufficio Postale al momento del versamento. Il minore può effettuare versamenti e prelievi, utilizzando il libretto direttamente all’Ufficio Postale. Quando l’intestatario compie i 18 anni, il libretto postale viene automaticamente convertito in Libretto Ordinario, previa sottoscrizione da parte del titolare maggiorenne delle relative condizioni contrattuali.

Libretto postale e CartaIO

La carta IO resa disponibile, a richiesta, per i titolari del Libretto dedicato ai minori, di età compresa tra i 12 e i 18 anni. Con CartaIO i titolari dei Libretti di Risparmio “io conosco” e “io capisco” possono effettuare versamenti e prelievi presso tutti gli Uffici Postali e negli sportelli automatici (ATM) del circuito Postamat.

Libretto postale: principali condizioni

  • Rendimento: 0,01% (tasso nominale annuo lordo) in vigore dal 01/01/2016;
  • Costi: Nessuna spesa di apertura e di gestione, fatti salvi gli oneri di natura fiscale;
  • Regime fiscale: Pro tempore vigente.

  Libretto Smart: cos’è il Risparmio Postale On Line Carta Libretto Postale: cos’è e come si usa

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Libretti risparmio postale