Il bene rifugio per eccellenza è ancora oggi l’immobile, acquistare casa infatti rappresenta un grande investimento per il futuro, perché ci permette di avere un reddito mensile se tale appartamento decidiamo poi di metterlo in affitto. Ciò però non è esente da rischi, e per fortuna ci sono esperti che offrono i loro consigli per far si che la locazione sia redditizia ed esente da problematiche. Vediamo quindi quali sono le azioni da intraprendere e gli errori da evitare secondo i consigli degli esperti.

I consigli degli esperti

Per scoprire quali sono i consigli degli esperti in merito all’affitto della propria casa ci siamo affidati a Romeo, una piattaforma italiana online dedicata alla gestione immobiliare di affitti a lungo e medio termine. Domeo, la prima piattaforma italiana di gestione immobiliare online per affitti a medio-lungo termine, analizza quali sono i passaggi cruciali per affittare una casa in modo sicuro e sereno. Tra le prime cose da prendere in considerazione ci sono le referenze dei candidati affittuari, al fine di appurarne la situazione economica. Insomma, dobbiamo fidarci delle persone a cui daremo il nostro immobile in affitto, chiedendo loro delle garanzie ovviamente. Solo a quel punto potremo proporre il nostro contratto, il quale deve comprendere tutte le condizioni dell’affitto, inclusi i termini di pagamento, le responsabilità per le riparazioni e le regole della casa.

Ecco le parole di Alessandro Marra, CEO di Domeo: “Esaminare accuratamente l’affidabilità dell’inquilino, creare un contratto dettagliato, richiedere un deposito cauzionale o un’assicurazione sulla casa e sfruttare servizi di protezione della rendita immobiliare per assicurare una locazione sicura, sono passaggi fondamentali per garantire una locazione in tutta sicurezza. Ragion per cui se non si ha esperienza con le locazioni, si è incerti sul da farsi e si desidera essere certi che tutto venga gestito correttamente e senza rischi, è consigliabile rivolgersi a un professionista competente.”

Fare soldi con la propria casa, i consigli

Utilizzare Domeo ci permette di ridurre lo stress e i rischi grazie ai consigli degli esperti.

Ma andiamoli quindi a vedere quali sono i consigli che i professionisti della piattaforma ci offrono al fine di capire come muoversi quando si sceglie un inquilino per locale il proprio appartamento. Ecco il decalogo rilasciato dalla piattaforma:

  • 1. Effettuare una verifica approfondita dell’inquilino prima di affittare, organizzando un incontro di persona. Parlare con lui, esaminare la sua situazione socio-economica e valutare il suo comportamento, ad esempio precisione, chiarezza. Questo aiuterà a capire se è una persona affidabile.
  • 2. Stendere un contratto di locazione dettagliato e conforme: è necessario assicurarsi che il contratto di locazione sia ben strutturato e includa tutte le clausole necessarie per proteggere i propri interessi. Un contratto chiaro previene malintesi futuri e offre protezione legale a entrambe le parti.
  • 3. Procedere con la richiesta di un deposito cauzionale: richiedere sempre un deposito cauzionale all’inizio del contratto. Questo fondo servirà a coprire eventuali danni alla proprietà o pagamenti mancanti alla fine del periodo di locazione.
  • 4. Stipulare un’assicurazione sull’immobile per gli immobili locati: bisogna valutare la possibilità di firmare una polizza assicurativa che copra eventuali danni materiali, anche causati dall’inquilino. Spesso includono l’uscita di artigiani, permettendo di tenere sotto controllo sia la manutenzione ordinaria che straordinaria.
  • 5. Utilizzare i servizi di garanzia del canone: esplorare e conoscere a fondo i servizi che proteggono dalle perdite dovute alla morosità degli inquilini e assistenza legale, come ad esempio “Protezione Affitti” che protegge significativamente dal rischio di morosità degli inquilini e garantisce il canone mensile, offrendo una maggiore sicurezza finanziaria.
  • 6. Consegnare le chiavi solo a regolarità completata: le chiavi devono essere consegnate solo dopo che il contratto è stato firmato e il deposito cauzionale e la prima mensilità sono stati pagati. Questo permette di proteggere da eventuali sorprese spiacevoli.
    Cosa invece il proprietario non deve fare?
  • 7. Non affittare senza effettuare verifiche approfondite: evitare di concedere la casa di proprietà in affitto senza aver verificato accuratamente l’affidabilità del potenziale inquilino, anche quando l’inquilino ha fretta, poiché ciò potrebbe portare a problemi di mancato pagamento. La locazione è un rapporto di lunga durata e bisogna avere il tempo di fare le cose con ordine.
  • 8. Non accettare pagamenti irregolari: i pagamenti del canone in ritardo o irregolari sono sempre da rifiutare. Mantenere una disciplina rigorosa nei pagamenti è essenziale per evitare problemi di liquidità.
  • 9. Non redigere un contratto incompleto o non conforme che potrebbe causare malintesi e problemi legali. E’ necessario assicurarsi che ogni dettaglio sia chiaramente specificato nel contratto. Evitare accordi verbali o scritture private.
  • 10. Non basarsi solo sulla fiducia quando si affitta casa, perché anche se l’inquilino sembra affidabile, è sempre consigliabile avere delle protezioni che tutelino da eventuali perdite finanziarie o spese legali in caso di sfratto.

    Riassumendo…

  • affittare la propria casa è uno dei sistemi più sicuri e redditizi per fare soldi;
  • Domeo è la piattaforma che ci offre la possibilità di gestire l’affitto senza stress;
  • gli esperti professionisti ci propongono un vero e proprio decalogo per azzerare i rischi.