Conto deposito CiviConto: tassi fino all’1,15%

Tra i principali conti deposito di marzo 2021 troviamo il CiviConto della CiviBank, prodotto ideale per gestire il proprio capitale e farlo fruttare in modo semplice, flessibile e sicuro.

di , pubblicato il
Tra i principali conti deposito di marzo 2021 troviamo il CiviConto della CiviBank, prodotto ideale per gestire il proprio capitale e farlo fruttare in modo semplice, flessibile e sicuro.

Il conto deposito è molto simile al conto corrente bancario ma limitato nelle proprie funzionalità in quanto ha lo scopo di far fruttare degli interessi più alti sul denaro che si investe. Esistono due tipologie di conti: quello libero e quello vincolato. Con il primo il denaro è disponibile in ogni momento mentre con il secondo bisogna attendere la fine del vincolo per avere degli interessi più elevati rispetto al primo. Tra i principali conti deposito di marzo 2021 troviamo il CiviConto della CiviBank, prodotto ideale per gestire il proprio capitale e farlo fruttare in modo semplice, flessibile e sicuro.

Le 3 caratteristiche del CiviConto deposito

Sono 3 le principali caratteristiche del conto deposito CiviConto. La prima è la certezza per il futuro in quanto offrirà un tasso di interesse fisso e crescente grazie al quale si potrà sapere con precisione di quanto cresceranno i propri risparmi. Gli interessi, infatti, aumenteranno di anno in anno e si potranno visionare dalla app o dall’internet banking.
E ancora, la flessibilità in quanto si avrà tutta la libertà di scegliere la somma da vincolare e la durata del vincolo a partire da tre mesi fino ad arrivare a massimo cinque anni. Inoltre sarà possibile svincolare una parte o tutta la cifra investita a seconda del tipo di deposito che si sceglierà facendone richiesta almeno trentuno giorni prima.
La terza caratteristica sarà la doppia sicurezza in quanto si saprà fin dall’inizio quanto esso frutterà e poi perché il conto deposito sarà garantito dal FITD.

Conto deposito CiviConto: i tassi

Il conto deposito della CiviBak non avrà alcun costo di gestione e la somma che si sceglierà di vincolare maturerà interessi crescenti.


Ci sarà il CiviConto deposito durata entro 12 mesi il cui importo minimo sarà di vincolo sarà di 5 mila euro mentre quello minimo di incremento di mille euro. Il tasso di interesse annuo lordo sarà dello 0,30% dopo 3 mesi, dello 0,35% dopo 6 mesi e dello 0,35% dopo 12 mesi. Maggiori informazioni si troveranno nel foglio informativo presente sulla pagina ufficiale della CiviBank.
Ci sarà poi il CiviConto deposito oltre i 12 mesi il cui foglio informativo è aggiornato al 22 febbraio e comunica che l’importo minimo del vincolo sarà sempre di 5 mila euro mentre quello di incremento (minimo) di mille euro. Il tasso di interesse annuo loro sarà dello 0,35% dopo 18 mesi, dello 0,40% dopo 24 mesi, dello 0,45% dopo 36 mesi, dello 0,50% dopo 48 mesi e dello 0,60% dopo 60 mesi. Ulteriori informazioni si troveranno sempre nella pagina ufficiale della banca.
Il CiviConto deposito Crescendo avrà come importo minimo del vincolo 5 mila euro anche nel caso di scelta di svincolo parziale mentre l’incremento minimo dovrà essere di un importo non inferiore a mille euro. Il tasso di interesse annuo lordo sarà dello 0,50% dopo il 1° anno, dello 0,60% dopo il secondo anno, dello 0,70% dopo il terzo anno, dello 0,90% dopo il quarto anno e dell’1,15% dopo il quinto anno. Anche in questo caso per ulteriori dettagli consultare il foglio informativo presente nella pagina CiviBank inerente al conto deposito, eccola.
Fonte e foto: sito ufficiale CiviBank.
Potrebbe interessarti: Deposito Twist vincolato: tasso di benvenuto dello 0,55% e interessi fino all’1,70%
[email protected]

Argomenti: ,