Obbligazioni in franchi svizzeri: Apple prezza due bond

La multinazionale che produce iPhone ha collocato due nuovi titoli in valuta rossocrociata. Buona opportunità per investire in franchi in tutta sicurezza

di , pubblicato il
La multinazionale che produce iPhone ha collocato due nuovi titoli in valuta rossocrociata. Buona opportunità per investire in franchi in tutta sicurezza

Apple lancia bond anche in franchi svizzeri. Dopo il successo ottenuto nel recente collocamento di un mega bond da 6,5 miliardi di dollari, Apple (rating AA+) ha perfezionato il collocamento di titoli di debito denominati in franchi svizzeri che segna il suo debutto sul mercato obbligazionario elvetico. La multinazionale di Cupertino ha raccolto 1,25 miliardi di franchi svizzeri dalla transazione suddivisa in due tranche. Il bond da 875 miliardi chf con scadenza a novembre del 2014 paga agli investitori un rendimento dello 0,281%, quello da 375 milioni a 15 anni ha un costo di finanziamento dello 0,74%. L’operazione è stata curata da Goldman Sachs e Credit Suisse. La transazione segna la seconda emissione al di fuori degli Stati Uniti da parte di Apple, che lo scorso anno ha collocato obbligazioni denominate in euro in due tranche.   Obbligazioni Apple in franchi svizzeri   CH0271171685  Apple 0,375% nov. 2024        CH0271171693  Apple 0,750% feb. 2030     Apple, prima per capitalizzazione a Wall Street   [fumettoforumright]Apple, per la prima volta nella storia, ha superato i 700 miliardi di dollari di capitalizzazione a Wall Street.

In passato la Apple aveva gia’ superato questa quota, ma ieri, per la prima volta, ha mantenuto questo livello di capitalizzazione dopo la chiusura delle quotazioni. Il valore di mercato di Apple ha raggiunto 710,7 miliardi di dollari. Al secondo posto, nettamente distanziata, c’e’ ExoonMobil con un valore di mercato di 385 miliardi di dollari

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , ,