Pensione anticipata Ape Sociale, l’esito al 30 giugno non è arrivato, cosa fare?

Pensione anticipata Ape Sociale la comunicazione Inps entro il 30 giugno non è arrivata, cosa si può fare? La Redazione risponde.

di , pubblicato il
pensione

Pensione anticipata Ape Sociale, il quesito di una nostra lettrice:

Buongiorno, mia mamma ha presentato la domanda di pensione con i requisiti relativi all’età anagrafica e agli anni contributivi in quanto effettuava un lavoro usurante, la domanda per beneficiare della Ape social l’ha presentata in data 17/01/2018 e dal suo cassetto fiscale Inps mi risulta elaborata il 14/06/2018, entro il 30/06 il patronato ci ha detto che inps avrebbe risposto ma così non è stato, a questo punto cosa possiamo fare per sollecitare una risposta? Possiamo andare direttamente all’inps oltre che al patronato oppure possiamo fare altro? Grazie in anticipo.

 Molto Cordialmente.

Cosa fare?

Il patronato può chiedere un sollecito della pratica, consiglio di farlo inoltrare. Inoltre le consiglio con il protocollo pratica di sua madre di recarsi all’Inps direttamente e verificare se ci sono problemi. A volte i patronati sono troppo oberati di lavoro e non riescono a seguire tutte le pratiche correttamente.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , ,

I commenti sono chiusi.