Pagamenti in compensazione 2016: come si compila il modello F24 accise

Coma va compilato il modello F24 Accise per i pagamenti in compensazione?

di , pubblicato il
Coma va compilato il modello F24 Accise per i pagamenti in compensazione?

Con la risoluzione numero 18 del 21 febbraio 2011 l’Agenzia delle Entrate ha precisato che per usare la compensazione a pagamento delle somme iscritte a ruolo è necessario compilare il modello F24 Accise 2016.   Il modello F24 in questione va inviato obbligatoriamente in modelità telematica e la sua compilazione va eseguita nel seguente modo nella sezione “Accise/Monopoli ed altri versamenti non ammessi in compensazione

  • nel campo ente va indicata la lettera “R”
  • nel campo provincia va indicata la sigla della provincia dell’agente di riscossione a cui risulta in carico il debito da compensare. La sigla può essere reperita nella Tabella T2 delle sigle delle province consultabile nel seguente PDF T2_prov_ita_05_02_2010
  • nel campo Codice tributo va indicato come codice tributo “RUOL” che indica i pagamenti mediante compensazione delle somme iscritte a ruolo per imposte erariali e relativi accessori
  • Lasciare vuoti, invece, i campi relativi al codice identificativo, mese e anno di riferimento
  • Nel campo importi a debito versati indicare l’importo che si deve pagare
  • Non compilare il campo relativo al codice ufficio e il codice atto
  • Nel campo “TOTALE” indicare la somma degli importi a debito indicati nella sezione Accise/Monopoli
  • Nel campo “SALDO” indicare il saldo presente nel TOTALE.
Argomenti: