Modello 730 integrativo 2017, le correzioni possibili fino al 25 ottobre

E' possibile correggere errore, dimenticanze, tramite il Modello 730 integrativo con scadenza fino a 25 ottobre 2017: guida completa.

di , pubblicato il
Modello 730 2018

Modello 730 integrativo 2017 per correggere la dichiarazione già inviata. L’Agenzia mette a disposizione tre tipologie che consentono di apportare le rettifiche: cambio del sostituto d’imposta, in caso di un maggiore rimborso o di un maggiore debito.

730 integrativo: tipo 1, tipo 2 e tipo 3

Il tipo 1 va presentato solo per correzioni che presentato un maggior rimborso o un maggior debito rispetto al 730 originario.

Il conguaglio avverrà entro il 10 novembre e sarà inserito sulla busta paga di dicembre.  Il tipo 2 va usato per modificare il sostituto d’imposta. Non può essere variato il 730 senza sostituto. Il tipo 3 viene utilizzato quando bisogna correggere errori di maggior rimborso o maggior debito per i quali non è possibile il conguaglio. La dichiarazione deve essere inoltrata da un CAF abilitato. I modelli  730 per l’anno 2018 integrativi dovranno essere inviati telematicamente entro il 25 ottobre.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,