Coronavirus e bonus 600 euro, sarà Click Day

Bonus 600 per gli autonomi, come chiedere l’indennizzo? Lo ha spiegato il presidente dell’Inps, Tridico. Vediamo di cosa si tratta.

di , pubblicato il
Bonus 600 per gli autonomi, come chiedere l’indennizzo? Lo ha spiegato il presidente dell’Inps, Tridico. Vediamo di cosa si tratta.

Una delle più importanti misure del cosiddetto “Cura Italia”, il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri varato il 16 marzo, è quella che prevede un’indennità pari a 600 euro per commercianti, artigiani e gli altri lavoratori autonomi (ad eccezione, almeno fino ad ora, di quelli iscritti alle casse professionali), per i danni subiti dagli inevitabili riflessi economici dovuti all’emergenza Coronavirus che in questi giorni sta colpendo pesantemente il nostro Paese.

Com’è possibile farne richiesta? In una recente intervista, il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, ha lanciato la sua proposta, vediamo meglio di cosa si tratta.

Bonus 600 euro, sarà Click Day?

Per chiedere l’indennizzo di 600 euro, previsto dal Decreto Cura Italia del 16 marzo, si sta pensando in questi giorni ad un Click Day.

Il Click Day, spiega Tridico, potrebbe essere necessario. Il fatto è che esiste un limite delle risorse fissate (2,16 miliardi) e non potranno essere accettate nuove domande, inoltre i tempi di erogazione devono essere strettissimi, si parla già dai primi di aprile.

Per farne domanda, dunque, basterà compilare un modulo semplificato online, direttamente dal sito dell’Inps, dove si dovrà accedere attraverso il proprio Pin.

In ogni caso, le modalità per ottenere i bonus del Cura Italia verranno indicate in una circolare che dovrebbe essere pubblicata in questi giorni.

Ad oggi, comunque, niente è ancora certo. Bisognerà attendere le prossime novità dall’Inps, dove saranno comunicate le modalità per poter richiedere l’indennizzo.

Potrebbe anche interessarti:

 

 

 

Argomenti: