Cashback: con i pagamenti del super bonus, è costato più di 1 miliardo

Il bonus cashback è stato eliminato già dal primo semestre del 2021, ma i pagamenti del super premio sono stati appena effettuati.

di , pubblicato il
Cashback fiscale, c'è la proposta ufficiale: cos'è e come funzionerebbe

Dopo numerosi rinvii, il 3 dicembre 2021 è stato effettuato il pagato del super bonus cashback.

Come già sappiamo, la misura è stata eliminata con la Legge di Bilancio 2022, e si attendeva soltanto il pagamento del super premio da 1.500 euro.

Adesso è giunta l’ora di fare i conti e cercare di capire quanto è costato l’intero programma. Secondo gli ultimi dati, si tratta di una cifra superiore al miliardo di euro.

Bonus Cashback, cos’è?

Il bonus cashback, sostanzialmente, consisteva in un rimborso pari al 10% degli acquisti effettuati con mezzi di pagamento tracciabili.

Il programma Cashback si sarebbe dovuto dividere in periodi di 6 mesi ciascuno, a partire dal 1° gennaio 2021 e fino al 30 giugno 2022.

Per ogni periodo, era possibile ottenere un rimborso massimo di 150 euro, pari a 300 euro annui.

Oltre questo, era possibile vincere il cosiddetto “super bonus cashback”: un premio da 1.500 euro a favore dei primi 100 mila partecipanti ad aver effettuato il maggior numero di transazioni nel singolo semestre.

L’intero programma aveva l’obbiettivo di incentivare i cittadini nell’utilizzo di carte di pagamento (bancomat, carte di credito ecc.), strumenti tracciabili e utili al contrasto dell’evasione fiscale.

Come sappiamo, il bonus cashback è stato definitivamente eliminato già dal primo semestre di quest’anno, ma i pagamenti del super bonus cashback sono stati ricevuti soltanto a partire dal mese di dicembre.

Quanto è costato l’intero programma?

Come già detto, il bonus cashback è stato definitivamente eliminato. Il motivo è semplice: le risorse a disposizione per Legge di Bilancio 2022 sono poche e il cashback è una misura costosa e, al tempo stesso, sacrificabile.

L’intero programma, secondo i dati pubblicati dal Corriere della Sera, è costato oltre un miliardo di euro, per l’esattezza 1.123.

383.093,04 euro, distribuiti su 9.357.748 persone. Una cifra sicuramente rilevante, ma decisamente inferiore rispetto ai 5 miliardi di euro che il precedente governo a guida Movimento 5 Stelle e Partito Democratico aveva previsto per l’intera durata del programma.

 

Articoli correlati

 

Argomenti: ,