Bonus terme 2022: sta per tornare in una nuova veste

La legge di bilancio 2022 non ha rifinanziato il bonus terme. Potrebbero, comunque, ritornare disponibili nuove risorse nei prossimi giorni

di , pubblicato il
Bonus terme 2022: sta per tornare in una nuova veste

Cia siamo, a breve conosceremo se ci saranno nuove risorse da destinare al bonus terme anche in questo 2022. La data fatidica è oggi 8 gennaio 2022. Vediamo il perché.

La data di richiesta

Le risorse stanziate dal Governo per il bonus terme erano 53 milioni di euro. Il beneficio, ricordiamo, si sostanzia in un contributo (voucher), pari ad un massimo di 200 euro, da utilizzarsi, da parte dei cittadini (maggiorenni) richiedenti e residenti in Italia, per il godimento di servizi termali presso strutture preventivamente accreditate all’iniziativa.

E’ un bonus non legato all’ISEE del nucleo familiare.

L’iter di richiesta ed utilizzo prevede che, a partire dall’8 novembre 2021 ci si potesse rivolgersi alle strutture termali accreditate per chiedere il voucher. La struttura a sua volta prenotava i buoni sulla base di tali richieste e delle risorse disponibili.

Il cittadino che ha richiesto ed ottenuto il beneficio ha poi 60 giorni di tempo per spenderlo.

Bonus terme già esaurito l’8 novembre 2021: cosa aspettarsi

E’ successo, tuttavia, che già nella giornata dell’8 novembre 2021 le risorse sono andate tutte esaurite. Quindi, chi è arrivato in ritardo non ha potuto più chiedere il bonus per esaurimento di fondi.

Poiché, come detto, una volta richiesto si hanno 60 giorni di tempo per spenderlo, ne consegue che oggi, 8 gennaio 2022 rappresenta l’ultimo giorno per godere dei bonus terme richiesti l’8 novembre 2021.

Le risorse riferite ai bonus non spesi, ritorneranno nella disponibilità del fondo. Questo significa nuove risorse disponibili e possibilità di presentare nuovamente domanda.

Altro scenario, tuttavia, potrebbe essere quello di concedere una proroga ossia permettere di utilizzare il bonus terme anche oltre i 60 giorni. Ciò potrebbe essere giustificato con il fatto che, ad esempio, causa contagio da Covid-19 il titolare del voucher è stato impossibilitato ad utilizzarlo nei tempi previsti.

Restiamo in attesa di novità nei prossimi giorni.

Potrebbe anche interessarti:

Argomenti: , ,