Bollo auto, nel Lazio arriva lo sconto per tutti fino al 10%

Lo sconto sul Bollo Auto sarà applicato a tutti i veicoli regionali in automatico e non sarà necessario presentare alcuna domanda.

di , pubblicato il
Batosta bollo auto 2022, quali esenzioni a rischio cancellazione

Il bollo auto è una tassa sul possesso di veicoli registrati al PRA, che deve essere pagata indipendentemente dal suo effettivo utilizzo. Anche per questo motivo, è forse una delle tasse più odiate dagli italiani.

Il costo del bollo auto dipende principalmente da 2 fattori:

  • kW del veicolo oppure in cavalli;
  • impatto ambientale.

Sul sito dell’ACI è possibile calcolare il bollo auto attraverso un tool, in modo da conoscere l’importo dello stesso, anche prima di acquistare un nuovo veicolo.

Ricordiamo inoltre che il bollo auto può anche variare da regione a regione. Alcune di esse possono prevedere degli sconti. È il caso, per fare un esempio, della regione Lazio, la quale, da pochi giorni, ha approvato una norma che prevede la riduzione fino al 10 per cento di questa tassa. Vediamo meglio di cosa si tratta e come funziona questo sconto.

Bollo auto, dal 5 al 10 percento di sconto

Il bollo auto, come abbiamo più volte spiegato, p una tassa gestita dalle singole regioni.

Fanno eccezione le Regioni Friuli Venezia Giulia e Sardegna per le quali la tassa è gestita dall’Agenzia delle Entrate.

Come già detto in apertura, la regione Lazio ha da poco approvato una norma che prevede la riduzione del bollo auto, che aumenterà progressivamente negli anni a venire:

  • 5 per cento per il 2023;
  • 7,5 per cento nel 2024;
  • 10 per cento nel 2025.

Lo sconto sarà applicato in automatico a tutti i veicoli regionali e non sarà necessario presentare alcuna domanda.

Il vice presidente della Regione Lazio, Daniele Leodori, in merito all’introduzione di questa norma, ha dichiarato quanto segue:

“Abbiamo incrementiamo il “Fondo taglia tasse” per dare un sostegno concreto a lavoratori, pensionati e imprese della nostra regione.

Il fondo è stato aumentato fino a raggiungere quasi i 300 milioni di euro, garantendo benefici a 2,4 mln di contribuenti. Questa misura prevede la riduzione del 5% del bollo auto. La Regione Lazio si conferma vicina alle esigenze delle famiglie e delle imprese del territorio”.

Chiaramente la notizia è stata accolta positivamente da tutti gli automobilisti del Lazio; i quali, soprattutto in questo periodo in cui il prezzo del carburante è schizzato alle stelle a causa della guerra in Ucraina, possono tirare un piccolissimo sospiro di sollievo.

Argomenti: ,