Bollo auto 2017: come effettuare calcolo e controllo

Come si calcola l'importo del bollo auto e come controllare se è stato pagato.

di , pubblicato il
Come si calcola l'importo del bollo auto e come controllare se è stato pagato.

Il bollo auto, come chiunque è tenuto al pagamento sa, è la tassa automobilistica cui sono tenuti al pagamento i proprietari di veicoli. Dal 1998 la tassa si calcola in base alla potenza effettiva del veicolo espressa in kiloWatt e non più in relazione ai cavalli fiscali. Il numero dei kW del veicolo è riportato sulla carta di circolazione del veicolo e se questi contiene una virgola le cifre decimali non vanno prese in considerazione.

 

Importo bollo auto: come sapere quanto pagare?

Per conoscere l’importo della tassa automobilistica è sufficiente navigare sul sito dell’Agenzia delle Entrate  e dalla home seguire il percorso: servizi online—>servizi fiscali—>servizi fiscali senza registrazione—>calcolo del bollo e controllo dei pagamenti effettuati.

Questo servizio, disponibile dal lunedì alla domenica dalle ore 7,00 alle ore 24,00 permette di controllare lo stato di pagamento del bollo auto sul proprio veicolo semplicemente inserendo il numero di targa ma non può essere utilizzato se per il veicolo è presente un contratto di leasing, usufrutto o acquisto con patto di riservato dominio. In tali ipotesi è necessario utilizzare la formula completa.

Il servizio calcolerà l’importo da pagare. Per ogni autoveicolo la scadenza del bollo auto avviene in periodi fissi che coincidono con il primo mese di validità della tassa stessa. Se il bollo, ad esempio, scade a maggio il versamento della tassa andrà effettuato entro il 30 giugno. L’applicazione dell’Agenzia delle Entrate permette di calcolare oltre alla tassa anche eventuali sanzioni e interessi l momento del calcolo.

Argomenti: ,