Agevolazioni assunzioni: aboliti gli sgravi della legge 407/1990

Con l'avvento dei nuovi sgravi contributivi per le nuove assunzioni a tempo indeterminato dal 1 gennaio 2015, decadono le agevolazioni ex legge n. 407/1990

di , pubblicato il
Con l'avvento dei nuovi sgravi contributivi per le nuove assunzioni a tempo indeterminato dal 1 gennaio 2015, decadono le agevolazioni ex legge n. 407/1990

Con l’introduzione degli sgravi contributivi per i datori di lavoro che assumono a tempo indeterminato dal 1 gennaio 2015, previsto dalla Legge di Stabilità 2015 si conferma la soppressione degli sgravi contributivi previsti dall’art. 8, comma 9, della legge 29 dicembre 1990, n. 407. A prevederlo la circolare esplicativa dell’INPS n. 17 del 29 gennaio 2015.

 Agevolazioni assunzioni legge 407/1990

La Legge n. 407/90, in tema di agevolazioni alle nuove assunzioni, aveva introdotto incentivi all’occupazione a favore dei datori di lavoro che assumevano, con contratto a tempo indeterminato, lavoratori disoccupati da almeno ventiquattro mesi o sospesi dal lavoro e beneficiari del trattamento straordinario di integrazione salariale da uguale periodo. L’incentivo aveva misura pari alla riduzione del 50% dei contributi previdenziali e assistenziali a carico del datore di lavoro per un periodo di 36 mesi a partire dalla data di assunzione. Con l’introduzione degli sgravi contributivi per le nuove assunzioni a tempo indeterminato, come sottolinea l’Inps nella circolare n. 17 del 29 gennaio 2015, i benefici contributivi di cui all’art. 8, comma 9, della legge 29 dicembre 1990, n. 407, e successive modificazioni, sono soppressi con riferimento alle assunzioni dei lavoratori ivi indicati decorrenti dal 1° gennaio 2015.   APPROFONDISCI – Sgravi assunzioni a tempo indeterminato: la circolare dell’INPSAgevolazioni assunzioni 2015: tutto sugli sgravi contributivi   Pertanto, a decorrere dal 1° gennaio 2015, le assunzioni a tempo indeterminato di lavoratori disoccupati da almeno ventiquattro mesi o sospesi dal lavoro e beneficiari di trattamento straordinario di integrazione salariale da almeno ventiquattro mesi, non potranno più fruire degli incentivi previsti, fino al 31.12.2014, dall’abrogato art. 8, comma 9, della legge n. 407/1990. Di conseguenza lo sgravio contributivo previsto dalla legge 407 non potrà essere riconosciuto in relazione alle trasformazioni a tempo indeterminato di rapporti di lavoro a termine, ove effettuate a decorrere dal 1° gennaio 2015.

 

Argomenti: