770 2012: scadenza rinviata al 20 settembre 2012

La presentazione del modello 770 2012, sia semplificato che ordinario, viene rinviata al 20 settembre 2012

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
La presentazione del modello 770 2012, sia semplificato che ordinario, viene rinviata al 20 settembre 2012
770 2012. Scadenza rinviata al 20 settembre 2012

Prorogata la scadenza del modello 770 2012 dal 31 luglio prossimo al 20 settembre. I sostituti di imposta avranno più tempo per effettuare tutti gli adempimenti richiesti. Con un comunicato stampa di ieri, 26 luglio 2012, il Ministero dell’Economia e delle Finanze proroga la scadenza del modello 770 2012 dal prossimo 31 luglio al 20 settembre.

 Scadenza 770 2012

 Lo slittamento dei termini di presentazione del modello 770 2012, sia quello ordinario che quello semplificato, è stato accordato per soddisfare le esigenze rappresentate dalle categorie professionali visti gli innumerevoli adempimenti fiscali da porre in essere.

 Modello 770 2012

 A questo punto è bene ricordare in merito al mod. 770 2012, che sono i sostituti d’imposta, quali datori di lavoro e enti pensionistici, amministrazioni dello Stato, ecc., a dover comunicare all’Agenzia delle Entrate, mediante una dichiarazione annuale, i dati relativi alle ritenute effettuate in ciascun periodo d’imposta, quelli relativi ai versamenti eseguiti, i crediti, le compensazioni operate e i dati contributivi e assicurativi. Questa dichiarazione annuale si compone di due modelli: il 770 semplificato 2012 e il 770 Ordinario 2012.

770 semplificato 2012

Nel modello 770 Semplificato devono essere indicati i dati relativi alle certificazioni rilasciate ai contribuenti ai quali sono stati corrisposti, i redditi di lavoro dipendente, equiparati (per esempio, le pensioni e i crediti di lavoro riconosciuti in sentenza) e assimilati (per esempio, compensi percepiti da soci di cooperative di produzione e lavoro, remunerazioni dei sacerdoti, assegni periodici corrisposti al coniuge), le indennità di fine rapporto, le prestazioni in forma di capitale erogate da fondi pensione, i redditi di lavoro autonomo, le provvigioni e redditi diversi, ii dati contributivi, previdenziali, assicurativi e quelli relativi all’assistenza fiscale prestata per il periodo d’imposta cui si riferisce la dichiarazione, i i dati dei versamenti effettuati, dei crediti e delle compensazioni operate (solo quando il sostituto d’imposta non è obbligato a presentare anche il modello 770 Ordinario), nonché i dati relativi alle somme liquidate a seguito di procedure di pignoramento presso terzi nonché le ritenute operate sui bonifici disposti dai contribuenti per usufruire di oneri deducibili o per i quali spetta la detrazione d’imposta.

770 ordinario 2012

Nel modello 770 2012 ordinario, invece, devono esse essere utilizzato per comunicare i dati relativi alle ritenute operate su dividendi, proventi da partecipazione, redditi di capitale, operazioni di natura finanziaria e indennità di esproprio, ai versamenti effettuati, compensazioni operate e crediti d’imposta utilizzati.

 

Di seguito vi riportiamo i modelli 770 2012 sia semplificato che ordinario:

Mod 770 2012 ordinario

Mod 770 semplificato 2012

 

Con il rinvio della scadenza del modello 770 2012, si rinvia di consuguenza anche la presentazione del modello 770 semplificato 2012, con cui indicare gli incentivi fiscali per il rientro dei lavoratori in Italia. Si veda nostro articolo Rientro dei cervelli: gli incentivi nel mod. 770 semplificato 2012.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Agenzia delle Entrate