Rivoluzione Gdo con Auchan e Conad: che cosa cambia da ottobre

Le attività di Auchan passano a Conad, il cambiamento da ottobre non solo per i consumatori ma anche per i lavoratori.

di , pubblicato il
Le attività di Auchan passano a Conad, il cambiamento da ottobre non solo per i consumatori ma anche per i lavoratori.

Da ottobre parte la rivoluzione dei supermercati. Tutte le attività di Auchan Retail saranno acquisite da Conad. La notizia dell’accordo era già giunta a maggio e con la chiusura a fine luglio la certezza che le attività di Auchan passeranno a Conad; questo non interesserà soltanto i clienti ma anche i lavoratori. Il tutto dovrebbe entrare nel vivo da ottobre.

Le novità da ottobre

La novità riguarderà 1600 punti vendita con i marchi Auchan e Simply ma non quelli gestiti da Auchan Retail in Sicilia e i drugstore Lillapois. Il cambiamento interesserà anche 1400 dipendenti tra Lombardia, Lazio, Marche, Abruzzo e Umbria. A fare chiarezza sulla situazione è arrivata anche una nota della Filcams Cgil: “In questi giorni partirà la procedura sindacale di affitto di ramo d’azienda per i primi 109 punti vendita che interesserà 1.400 dipendenti tra Lombardia, Lazio, Marche, Abruzzo e Umbria. Si tratta dei punti vendita più performanti, per i quali non dovrebbero esserci criticità particolari”. Durante il prossimo incontro previsto il giorno 11 settembre tra i sindacati si parlerà delle condizioni generali di passaggio.

Che cosa cambia per i lavoratori

Da quello che si apprende i primi trasferimenti partiranno da ottobre e andranno avanti fino a febbraio, nelle trattative anche la salvaguardia dei contratti di lavoro dei dipendenti per fare in modo che questi possano continuare a lavorare senza interruzioni mantenendo anche tutti i diritti retributivi.

Come scrive il Corriere, ad esempio, 350 dipendenti di Auchan della bergamasca passeranno a Conad dopo mesi di incertezza sul futuro lavorativo. “Se è vero lo slogan ‘persone oltre le cose’ –  continua la Filcams – contiamo sull’impegno affinché le persone che lavorano nei punti vendita abbiano un trattamento di riguardo e di tutto rispetto”. Oltre alla questione contratti di lavoro sul tavolo anche le strategie commerciali e il piano industriale.

Leggi anche: La rivoluzione nella grande distribuzione: Conad compra Auchan, parte la sfida

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,
>