Prezzi auto 2020: quanto sono aumentati e cosa c’entra quella elettrica

Quanto sono aumentati i prezzi delle auto negli ultimi anni e il ruolo dell'auto elettrica.

di , pubblicato il
Quanto sono aumentati i prezzi delle auto negli ultimi anni e il ruolo dell'auto elettrica.

Quanto costano le auto e di quanto sono saliti i prezzi nel 2019? A fare una panoramica è un report realizzato dall’Osservatorio Autopromotec basato su un’elaborazione degli indici Istat dei prezzi al consumo. I prezzi delle auto sono aumentati del 2,5% rispetto allo scorso anno in particolare per il nuovo. Rispetto al 2018, invece, sono scese del  2,7% le quotazioni delle auto usate mentre un leggero aumento riguarda i servizi per l’assistenza alle auto.

Quanto costano le auto nuove e usate

Le auto nuove hanno registrato un progressivo aumento già a partire dal 2017, con una crescita arrivata al 2,5% nel 2018. Il motivo dell’aumento dei prezzi è legato alle tecnologie sempre più avanzate di cui le auto moderne sono dotate e questo determina un maggiore costo. Diverso il discorso per le auto usate in cui invece il prezzo, in linea generica, sembra essere sceso del -2,7% nel 2019 mentre nel 2018 era sceso del 3,3%. La motivazione, in questo caso, è legata alla svalutazione del diesel, i numerosi blocchi del traffico nelle città e in genere la svalutazione di certi motori, soprattutto se si pensa all’avvio dell’auto elettrica. Ad aumentare anche i prezzi dei lubrificanti, dei ricambi e accessori, manutenzione e riparazione. Più stabilità per il prezzo degli pneumatici e i servizi legati all’assistenza.

Come cambierà il mercato con l’avvio dell’auto elettrica 

Come dicevamo, l’impatto delle auto elettriche, che entro pochi anni dovrebbero occupare una bella fetta di mercato, è importante. Ormai la maggior parte delle aziende sta puntando fortemente all’auto elettrica e nonostante i prezzi ancora alti per l’acquisto di una vettura elettrica, e nonostante gli incentivi, il cambiamento verso un mercato green sembra certo.

Entro il 2030, oltretutto, dovrebbero aumentare le colonnine di ricarica, non solo vicino a luoghi di lavoro, scuole o centro città ma anche nelle strade meno trafficate. 

Leggi anche: Auto elettrica: 410mila disoccupati entro 2030 in Germania, ecco perché

Auto elettriche: perché entro il 2030 serviranno 3 milioni di colonnine di ricarica

Per rettifiche, domande, informazioni o comunicati stampa scrivete a [email protected]

Argomenti: ,