Criptovalute, Bitcoin e lo schema Ponzi: l’analisi del CEO di FinLabo

Bitcoin è tornato sopra quota 11 mila dollari per ogni BTC e, soprattutto, a una capitalizzazione azionaria superiore ai 200 miliardi di dollari.

di , pubblicato il
Bitcoin è tornato sopra quota 11 mila dollari per ogni BTC e, soprattutto, a una capitalizzazione azionaria superiore ai 200 miliardi di dollari.

Bitcoin uno schermo di Ponzi? Lo afferma Alessandro Guzzini, CEO di FinLABO, società di gestione fondi. In un contributo per Repubblica, Guzzini ha dichiarato che il funzionamento del Bitcoin assomiglia a uno schema piramidale che a un sistema valutario, a differenza di Libra (la criptovaluta di Facebook). Secondo quanto dichiarato da Guzzini di FinLABO, non appena l’interesse nei confronti di Bitcoin verrà a scemare crollerà l’intera struttura, poiché il successo fin qui di Bitcoin si è poggiato essenzialmente sulla presenza di un determinato numero di acquirenti disposti a investire su Bitcoin.

A sostegno della sua tesi, Alessandro Guzzini ha chiarito come 2.000 individui possiedano il 42 per cento di Bitcoin, 150 mila il restante 45 per cento e, soprattutto, 25 milioni di utenti il 13 per cento. Da qui la chiusura nefasta di Guzzini: “Come tutti gli schemi piramidali, anche Bitcoin è destinato a crollare”. Aggiungendo infine come a restare con il cerino in mano saranno gli ultimi arrivati.

Le ultime novità

Intanto, Bitcoin è tornato sopra quota 11 mila dollari per ogni BTC e, soprattutto, a una capitalizzazione azionaria superiore ai 200 miliardi di dollari. Bene anche Ethereum, tornato sopra i 32 miliardi di dollari come market cap e con un valore per ogni ETH superiore a 300 dollari. Completa il podio Ripple con un valore di 16 miliardi e un XRP a 39 centesimi, a testimonianza della fatica con cui Ripple insegue i rialzi di Ethereum. Riflettori accesi su Tether, che raggiunge una nuova quotazione record con 3,7 miliardi di capitalizzazione azionaria, venendo scambiato più di Bitcoin nelle ultime 24 ore (19,1 miliardi di dollari). Al decimo posto troviamo TRON, fanalino di coda della top 10 di Coinmarketcap con 2,3 miliardi di dollari, davanti a Cardano e a Stellar rispettivamente di 300 e 200 milioni di dollari.

La classifica delle migliori 10 criptovalute ad oggi 8 luglio

1. Bitcoin $204,0 miliardi
2. Ethereum $32,5 miliardi
3. Ripple $16,7 miliardi
4. Litecoin $7,4 miliardi
5. Bitcoin Cash $7,3 miliardi
6. EOS $5,4 miliardi
7. Binance Coin $4,7 miliardi
8. Tether $3,7 miliardi
9. Bitcoin SV $3,5 miliardi
10. TRON $2,3 miliardi

 

Leggi anche: Criptovalute: tonfo Bitcoin, bruciati 25 miliardi in un giorno, la top 10 al 2 luglio

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,
>