Bollette luce e gas: rincari dal 1° luglio, ecco quanto si pagherà

Dal 1 luglio cambiano i prezzi delle bollette luce e gas, ecco quanto si spenderà.

di , pubblicato il
Dal 1 luglio cambiano i prezzi delle bollette luce e gas, ecco quanto si spenderà.

Nuova possibile stangata per le famiglie dal 1 luglio quando cambieranno di nuovo le tariffe per le bollette luce e gas. Durante il lockdown si sono registrati dei ribassi per le tariffe in genere ma con la ripresa della vita di tutti i giorni Arera ha annunciato che da luglio, con l’inizio del terzo trimestre, si potrebbero avere dei rialzi in particolare per le bollette della luce mentre in genere il gas potrebbe calare. 

Di quanto aumenteranno le bollette di luce e gas? 

Per quanto riguarda la bolletta della luce il rialzo dovrebbe attestarsi intorno al 3,3% e sarà legato ai costi per il funzionamento del sistema mentre per il gas il calo sarà pari al 6,7%. C’è da dire che durante i mesi estivi è facile assistere ad un aumento della bolletta elettrica, visto l’incremento dell’uso di condizionatori e altri elettrodomestici in genere mentre il gas, meno usato per il riscaldamento, scende. Gli aumenti da luglio vanno raffrontati con i prezzi sicuramente più bassi del 18,3% e 13,5% visti da marzo a giugno. Secondo Arera i rincari delle tariffe sono legati ai costi per il funzionamento del sistema che “tendono ad aumentare nei periodi caratterizzati da bassi consumi in cui è necessaria una maggiore ‘movimentazione’ degli impianti nel mercato per il servizio di dispacciamento“. In sostanza, durante il lockdown, con la minor richiesta di energia è cresciuto il fabbisogno di risorse per il dispacciamento mentre non cambia nulla per gli oneri di sistema e le tariffe di rete. Diverso per il gas, in questo caso il calo è determinato da un calo della spesa per la materia prima. 

Quanto si paga in un anno

Nonostante l’aumento previsto da luglio, secondo Arera, in genere la spesa per l’energia elettrica dal 1 ottobre 2019 al 30 settembre 2020 è comunque scesa del  -12,2%, le famiglie pagheranno in media 496 euro e risparmieranno 69 euro rispetto all’anno precedente.

Calo del  -12,4% anche per le bollette del gas considerando lo stesso periodo. In media le famiglie pagheranno 1.006 euro e risparmieranno 143 euro. 

Ovviamente sono intervenute le associazioni dei consumatori le quali hanno fatto notare che la bolletta elettrica è aumentata proprio ora quando crescono i consumi di condizionatori e impianti da parte delle famiglie senza contare che le famiglie si ritroveranno a pagare il 49,17% di tasse sul gas e 39,13% sull’elettricità, come riporta today.it. 

I rincari per le bollette di luce e gas non sono gli unici a far tremare le famiglie. Negli ultimi giorni erano risaliti anche i costi di benzina e diesel ma si parla anche di rincari per ombrelloni e lettini. Il dopo covid, insomma, sta portando a galla i soliti problemi legati agli aumenti dei prezzi che riguardano i beni di maggior consumo da parte delle famiglie: utenze, carburante, generi alimentari e servizi stagionali, come appunto l’ombrellone.

Leggi anche: Fase 3 e rincari estate 2020: non solo ombrelloni, vacanze a rischio stangata

[email protected]

 

Argomenti: ,