Buoni Fruttiferi Postali indicizzati all'inflazione italiana | Pagina 39

Discussione in 'Obbligazioni, Bond e Titoli di Stato' iniziata da Pink Panther, 27 Gennaio 2009.

    1 Febbraio 2011
  1. ARANCIA

    ARANCIA New Member

    Registrato:
    30 Novembre 2010
    Messaggi:
    1.685
    Ciao
    Buttozzo

    Continua il rialzo dei tassi +0,20% sui tassi dei primi anni e +0,3% sui tassi reali dal 4° anno chissà se torneremo a tassi reali dal 1° anno:mmmm:.
    Aspetto l'aggiornamento del sito di beppe scienza per vedere l'inf di break even con gli ordinari se sale o scende
    saluti
     

    Files Allegati:

    • FI_J09.pdf
      Dimensione del file:
      133,1 KB
      Visite:
      158
  2. 1 Febbraio 2011
  3. buttozzo

    buttozzo New Member

    Registrato:
    20 Novembre 2009
    Messaggi:
    1.120
    arancia ciao salutami il professore a fine mese gli faccio fare lo swich ciao
     
  4. 2 Febbraio 2011
  5. vinmolar

    vinmolar New Member

    Registrato:
    2 Febbraio 2011
    Messaggi:
    17
    Un saluto a tutti, ho da pochi giorni iniziato a leggere questo interessantissimo forum e questo è il mio primo messaggio....ovviamente per chiedervi un consiglio...

    Quando ho iniziato a lavorare, ho aperto un conto BancoPosta per l'accredito dello stipendio, all'epoca abbastanza conveniente rispetto a molte benche: costi gestione contenuti e interessi discreti.
    Con il passare del tempo, i costi sono rimasti invariati mentre gli interessi sono diminuiti (fiono ad arrivare all'attuale 0,15%) così decisi di spostare i miei risparmi in qualcosa che rendesse di più e l'impiegato delle poste mi consigliò i Buoni Fruttiferi Indicizzati.

    Attualmente mi trovo ad avere:
    -30k BFPi serie I40
    -10k BFPi serie I48
    -15K sul conto BancoPosta

    Premetto di non capire niente di investimenti, calcoli di interessi ecc....ma avendo letto che la serie I40 è una delle migliori degli ultimi anni, per adesso non intendo toccarli mentre ho forti dubbi sulla serie I48 e quindi avrei intenzione di spostarli insieme ai restanti 15K su qualcos'altro e quindi volevo chiedervi se esiste qualche tipologia di Buoni Postali convenienti o meglio spostarsi su conto deposito tipo Rendimax, WeBank o ContoArancio (in quest'ultimo caso aprirei anche il CCA per abbandonare definitivamente le poste e avere un conto a costo 0).

    Avevo pensato ad una situazione del genere:
    -30K BFPi serie I40 (da non toccare)
    -20K Rendimax 18mesi (3,33%)
    -10K ContoArancio 12mesi + ContoCorrenteArencio(2,40%) da incrementare ogni 3/4 mesi con circa 1k con versamenti dal CCA

    Cosa ne ditè, potrebbe essere una buona idea? Sono soluzioni sicure e affidabili per i miei risparmi?

    Grazie
     
  6. 3 Febbraio 2011
  7. ARANCIA

    ARANCIA New Member

    Registrato:
    30 Novembre 2010
    Messaggi:
    1.685
    Ciao
    30K BFPi serie I40 (da non toccare) concordo non è male
    -20K Rendimax 18mesi (3,33%) mi piace

    ottimo tasso ma occhio che fanno factoring
    10K ContoArancio 12mesi + ContoCorrenteArencio(2,40%) da incrementare ogni 3/4 mesi con circa 1k con versamenti dal CCA

    bè conto arancio/a non può non trovarmi d'accordo :D

    La ripartizione da te proposta in generale va bene ma per capire se l’asset allocation risponde alle tue esigenze devi riflettere su:
    1) orizzonte temporale
    2) esigenze di liquidità per spese a breve
    3) esigenze previdenziali o futuri esborsi da pianificare
    La pianificazione del portafolgio deve seguire le esigenze.
    Perché non diminuire la parte liquida e non destinare una parte in un bptì o in un ccteu?
    L'ultimo a 5 anni non è male anche se ormai non lo puoi più sottoscrivere in collocamento.:up:

    Per la serie I48 non paragonabile alla I40 ma senz'altro meglio
    di quelle attuali con inf 1,7% il rendimento netto è 1,54% + dei bot:up:

     

    Files Allegati:

  8. 3 Febbraio 2011
  9. vinmolar

    vinmolar New Member

    Registrato:
    2 Febbraio 2011
    Messaggi:
    17
    Ciao Arancia, innanzitutto volevo ringraziarti per la risposta....ma avrei qualche altra domanda......essendo totalmente ignorante in materia
    -cosa significa che fanno factoring?
    -cosa sono i bptì e ccteu
    -se la serie I48 non è male, mi conviene lasciarli dove sono o spostarli come ho previsto e in questo caso meglio aspettare che scadano i 18mesi dalla sottoscrizione o farlo anche da subito?

    Comunque per quanto riguarda le mie esigenze, attualmente non prevedo necessità di grosse somme nell'arco di 2 anni....eventualmente userei innanzitutto quello che riesco a mettere da parte dallo stipendio e una parte del ContoArancio, anche se ci perdessi gli interessi l'importante è riavere la somma depositata...
    Per quanto riguarda le esigenze previdenziali per me è un grosso ? non ho aderito a nessun fondo pensione (non mi fido) anche se dicono che quello della mia azienda sia molto vantaggioso...qualche consiglio?:help:
     
  10. 3 Febbraio 2011
  11. ARANCIA

    ARANCIA New Member

    Registrato:
    30 Novembre 2010
    Messaggi:
    1.685
    Ciao

    D:-cosa significa che fanno factoring?

    vedi qui def
    http://it.wikipedia.org/wiki/Factoring
    Banca ifs
    Anticipano gli incassi delle aziende non significa che è rischioso perché comunque coperto dal fondo di garanzia ma il profilo di rischio dell’attività è diverso e quindi pagano di + i tuoi soli.
    D:-cosa sono i bptì e ccteu?

    R: i btpi sono i titoli di stato indicizzati all’inflazione trovi nel forum un thread dedicato.
    Ad esempio tasso reale I48 0,60% btpi 2% una bella differenza perché non aspettare 5 anni per una quota del tuo cap?
    ccteur
    Sono i nuovi cct fai un giro nella sezione obbligazioni education channel trovi parecchio materiale.
    Se hai ancora dubbi scrivi ci sono parecchie esperti in materia nel forum

    D: se la serie I48 non è male, mi conviene lasciarli dove sono o spostarli come ho previsto e in questo caso meglio aspettare che scadano i 18mesi dalla sottoscrizione o farlo anche da subito?


    R: per il cambio si devono fare dei calcoli al momento non ti conviene cambiarli con altri bfpi perché riscattarli? ti rendono un lordo inf +0,05 con l’ultima inf quasi il 2% lordo ma tassato al 12,5% non al 27% di conto arancio o rendimax

    Prevedo la tua prossima domanda meglio rendimax conto arancio o la seria I48?
    Si devono fare dei calcoli e paragonare il tasso reale netto delle alternative
    ma ti risponderò dopo....

    D:per quanto riguarda le esigenze previdenziali consiglio?

    R: vedi qui http://www.investireoggi.it/forum/previdenza-integrativa-analisi-prodotti-case-study-vt60591.html
    e poi ne parliamo se vuoi l’argomento va approfondito in un’ altro thread.
    Devo partire ci sentiamo questo fine sett. le molte domanda che poni meritano un po’ di tempo per essere approfondite.
    Ti consiglio comunque la lettura del forum trovi materiale per uno studio preliminare
    + cultura finanziaria
    - rischio di ricevere sole pacchi fregature
    + rendimento
    Ti aspetto
     
  12. 3 Febbraio 2011
  13. vinmolar

    vinmolar New Member

    Registrato:
    2 Febbraio 2011
    Messaggi:
    17
    Ok, grazie mille.

    Ciao
     
  14. 7 Febbraio 2011
  15. ARANCIA

    ARANCIA New Member

    Registrato:
    30 Novembre 2010
    Messaggi:
    1.685
    Ciao
    vinmolar

    come scritto in precedenza condivido le tue scelte anche se un portafoglio cosi prudente si può spiegare solo con la previsione di uscite a breve.
    Procediamo a un confronto fra la serie I48 e i due conti deposito
    Rendimax 18mesi (3,33%)
    ContoCorrenteArencio(2,40%)
    Domanda conto arancio fino a quando da questo tasso ... e in futuro?
    Con un inflazione al 1,7% (livello attuale) il tuo rendimento annuo netto della serie BFPI I48 sarà del 1,53% c.a
    Con tassazione al 27% i due conti deposito hanno un rendimento netto paria a
    Rendimax 18mesi (2,43%)
    ContoCorrenteArencio (1,75%)
    per ottenere lo stesso rendimento con la serie I48 l’inflazione dovrà crescere fino a
    2,75% per avere lo stesso rendimento di Rendimax
    2% per avere lo stesso rendimento netto di Conto Arancio.
    Diciamo che i BFPI serie I48 come ogni bond reale saranno convenienti in caso di shock inflattivi .
    Sui 30 k investiti di cui 20 in Rendimax e 10 in conto arancio avrai all’incirca del 2,2% netto, lo stesso rendimento della serie I48 con inflazione al 2,5% (con la possibilità di ritirare cap + in dopo 18 mesi )

    In alternativa potresti dare un’occhiata ai BTPi o Cct visti gli importi verificando tutte le spese (dep titoli).
    Con la stessa cifra poi fare un BTP ti darà il 3,5% netto oppure andare su un + tranquillo cct al 2,5% netto(n.b titoli da detenere fino a scadenza)
    in + accumuli 1k ogni 3 mesi sul conto per gli imprevisti.
    Sono sempre discorsi un po’ campati per aria l’asset allocation deve coincidere con le tue esigenze.
    Ad esempio se hai un mutuo perché non vedere se ti conviene estinguere parte del debito col cash sicuramente paghi di +... o altre strade.
    Se vuoi altri chiarimenti sono a tua disposizione.
    saluti
     
  16. 7 Febbraio 2011
  17. vinmolar

    vinmolar New Member

    Registrato:
    2 Febbraio 2011
    Messaggi:
    17
    Ciao Arancia,
    innanzitutto grazie per il tempo che mi stai dedicanto........

    volevo chierirmi sul fatto che ho 'scelto' un portafoglio cosi prudente non per previsione di uscite a breve ma perchè non ne capisco niente.......

    Mi ritrovo i BFPi solo perchè ho seguito il consiglio dell'impiegato delle poste per 'recuperare' qualcosina con gli interessi sui soldi che guadagno e che avevo fermi sul conto corrente che mi dava appena lo 0,25 di interessi (attualmente scesi a 0,15).
    Quindi più che una scelta d'investimento, la mia è stata una scelta fatta per non lasciare i soldi fermi sul conto.

    Attualmente non ho in previsione grosse spese (ho da poco acquistato l'auto e ho finito di pagarla), non ho nè mutuo nè prestiti, c'è il desiderio di acquistare casa ma se ne parlerà tra almeno 3/4 anni.

    Da quel che ho capito, avendo i BFPi in forma dematerializzata, non posso chiudere il conto alle poste,giusto?

    Se apro CA+CCA per l'accredito dello stipendio, si ha
    il 2,40% per un anno, ma non sono riuscito a capire quanto danno dopo un anno.


    Per BTP e cct il capitale è vincolato minimo per 3 anni,giusto? E per quello che sono riuscito a capire leggendo sul forum, per somme intorno ai 10k le spese incidono parecchio......che faccio mi 'butto' su rendimax???:wall: è sicuro?


    Se volessi spostare anche il capitale dal BFPi serie I48 mi convieme aspettere la scadenza dei 18mesi?
     
    Ultima modifica: 7 Febbraio 2011
  18. 8 Febbraio 2011
  19. ARANCIA

    ARANCIA New Member

    Registrato:
    30 Novembre 2010
    Messaggi:
    1.685
    Ciao
    Vinmolar

    Per liquidare la serie I48 ti conviene aspettare 18 mesi o perdi gli interessi, manca poco ormai non ti conviene liquidarli adesso!

    Non rinunciare a crescere nella gestione del tuo portafoglio.:)
    La lettura del forum sicuramente si sarà di supporto, piano piano diventerai anche tu un esperto vedrai nel frattempo meglio essere prudenti con i soldi sudati che farsi prendere la mano.:up:
    Inizia a porti delle domandi cercando le risposte (come direbbe Marzullo).

    Sui BFPI poi una bella domanda devo cercare in giro ... il conto corrente delle poste non è obbligatorio da quello che mi ricordo i buoni posso essere aperti anche su libretto postale ma posso essere caricati su un libretto chiuso il conto?
    :mmmm:

    Rendimax è un buon deposito vincolato ma non metterci troppi soldi meglio rinunciare a qualcosina e diversificare del resto in caso di problemi potresti avere le somme bloccate per un po’ di tempo.
    (un evento piuttosto raro ma ... ) considera cmq che il suo profilo di rischio è maggiore dei BFPI anche se di poco.

    Appena ho un po’ di tempo libero mi leggo i prospetti di CCA e conto bancoPoste (anzi perché non li alleghi ad un nuovo thread a beneficio di tutti) un consiglio non devi trascurare nessun elemento per non diventare un chiacchera da bar .
    Dobbiamo paragonare le cond economiche di conto banco posta e conto Arancio ma ti consiglio di aprire tu un’a discussione in merito cosi da raccogliere + pareri.
    Magari viene fuori che ti conviene tenere banco posta perché paghi meno per acquisto titoli.
    Un dubbio anni fa era possibile prenotare i titoli di stato col libretto postale senza deposito titoli è ancora possibile farlo?
    :mmmm:
    Considera che un CTZ (se lo tieni fino a scadenza) funziona come Rendimax ha un rendimento netto 2% netto a 18 certo lo 0,75% in + non è male ma per 340 euro in più io preferisco avere lo stato Italiano come debitore che Banca ifs.( opinione personale)
    In sintesi io farei un pò tsd un pò BFPI e un pò conto liq cosi da diversificare a impiengo meno liquido + rendimento con diverso orizzonte temporale.
    Continuiamo la discussione nel tuo primo thread Bancoposta Vs CCA per non andare fuori tema ok? :D
    Qui indaghiamo sui Buoni :)
    a presto
     
    Ultima modifica: 8 Febbraio 2011

Utenti che hanno già letto questo Thread (Totale: 0)

Condividi questa Pagina