Youtube si autocensura, ecco le conseguenze dell’articolo 13 sul sito

Basta Youtube? L'articolo 13 spaventa il colosso dello streaming che opta per l'autocensura. Eliminati milioni di video.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Basta Youtube? L'articolo 13 spaventa il colosso dello streaming che opta per l'autocensura. Eliminati milioni di video.

Se Wikipedia aveva scioperato oscurandosi per alcuni giorni in segno di protesta, completamente diverso è invece l’atteggiamento di Youtube che invece decise addirittura di aucensurarsi per paura delle conseguenze derivate dall’articolo 13.

Youtube e l’articolo 13

Con la nuova legge europea sul copyright, la piattaforma avvisa con un banner che cancellerà milioni di video rischiando l’emorragia di utenti. Il nuovo articolo 13, prevede che le piattaforme UGC, acronimo di user generated content) siano direttamente responsabili dei contenuti caricati dai loro iscritti. Ciò significa che se un utente carica un video che viola il copyright di un altro autore, sarà poi la piattaforma a risponderne.

Dopo l’avviso si è passati ai fatti, subito al pronti via. L’azienda ha infatti deciso di rimuovere milioni di video proprio per evitare questo tipo di inconveniente. Il risultato, come lo stesso Youtube sa bene, è che tantissimi youtubers finiranno per perdere il loro prodotto, e magari col tempo anche i naviganti decideranno di dirottarsi verso altri lidi, vista la scarsezza dei contenuti ormai disponibili. Insomma, una svolta epocale che rischia di rompere il giocattolo.

Aggiungiamoci anche i appunto i video presenti nel portale così come lo conosciamo al momento presentano il 90% dei contenuti video presenti su Youtube è illegale, una scena di un film o soprattutto una canzone, caricati da semplici utenti che non rispettano le regole del copyright. In fondo, era questo il bello di Youtube, particolarità che però ha i giorni contati.

Potrebbe interessarti anche: Amazon con spedizione gratis, arriva il regalo di Natale, ecco il codice

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Notizie