YouTube: 9 anni di video, tormentoni e fenomeni

YouTube compie 9 anni: il primo video, realizzato da uno dei fondatori, ha raccolto più di 14 milioni di visualizzazioni. Niente in confronto al Gangnam Style di Psy, ma qualcosa ci dice che il futuro di YouTube potrebbe riservarci ancora piacevoli sorprese.

di Daniele Sforza, pubblicato il
YouTube compie 9 anni: il primo video, realizzato da uno dei fondatori, ha raccolto più di 14 milioni di visualizzazioni. Niente in confronto al Gangnam Style di Psy, ma qualcosa ci dice che il futuro di YouTube potrebbe riservarci ancora piacevoli sorprese.

Alle 20.27 del 23 aprile 2005, una piattaforma che qualche anno dopo sarà famosa in tutto il mondo ospita il suo primo video: la piattaforma, naturalmente, è YouTube, mentre il video si chiama “Me at the Zoo“, filmato da Jawed Karim, uno dei fondatori, nome iscritto jawed, 1 video postato in 9 anni della durata di 19 secondi che ha totalizzato più di 14 milioni di visualizzazioni, comunque niente in confronto ai video più visti, come il folle Gangnam Style di Psy, in procinto di superare quota 2 miliardi di visualizzazioni: un record, che senza Chad Hurley, Stev Chen e il già citato Jawed Karim non avrebbe mai potuto esserci. 

 

LEGGI ANCHE

Yahoo vs YouTube: la guerra dei canali video comincia?

Suor Cristina batte Psy: il video della sister act che conquista Youtube

 

YouTube spegne 9 candeline: quali progetti nel futuro?

E’ molto probabile che da qui a 1 anno cambieranno (o miglioreranno) alcune cose su YouTube, e il prossimo 23 aprile la piattaforma festeggerà regalandoci qualcosa di unico e prezioso. Eppure YouTube non può limitarsi semplicemente a essere una piattaforma che carica i video degli utenti, deve essere qualcosa di molto di più, soprattutto deve allontanare il pericolo Yahoo!, che proprio a YouTube guarda per la propria futura piattaforma video, e che si è detta in procinto di rubare i youtubers più popolari a suon di dollari. 

YouTube dovrà dunque rinnovarsi ed evitare di restare sempre uguale a sé stesso per non correre il rischio di essere superato dal nuovo venuto. Non si chiede nessuna rivoluzione, ma solo di mantenere quel livello di popolarità che ha decretato e sta decretando il suo successo. 

 

9 anni di YouTube, tra gattini, Psy e suore che cantano

I trend che vanno per la maggiore su YouTube sono senz’altro quelli musicali: dai videoclip di popstar famose (Justin Bieber, Jennifer Lopez) a fenomeni inspiegabili (Psy), dalle riproposizioni delle scene più salienti dei reality e dei talent show (vedi suor Cristina) a tutti quelli che con il proprio canale riescono a vivere a suon di visualizzazioni e video più o meno divertenti, dagli inevitabili gattini e altri animali, vere star della piattaforma, a tutto quello che vorremo avere sempre a portata di mano, per vedere e rivedere, dai film completi ai video più personali. 

Insomma, su YouTube c’è di tutto: chissà se un giorno metteremo la televisione in cantina e pronunceremo la fatidica frase: “Cosa vediamo stasera su YouTube?” In fondo, il futuro della piattaforma, potrebbe essere proprio questo. 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Buzz