Xperia Z5: prime indiscrezioni sulla scheda tecnica

Trapelano le prime indiscrezioni sulle specifiche tecniche del nuovo top di gamma Sony, Xperia Z5.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Trapelano le prime indiscrezioni sulle specifiche tecniche del nuovo top di gamma Sony, Xperia Z5.

C’è grande attesa attorno al nuovo smartphone top di gamma Sony, perché è da un bel po’ che si aspetta un degno erede di Xperia Z3 (Xperia Z3+ o Xperia Z4, come lo chiamano in Giappone, non pervenuto): a Xperia Z5 toccherà dunque il grato compito di incrementare le vendite di smartphone Sony e di proporsi sul mercato come degno concorrente dei competitors più blasonati. Xperia Z3+ è infatti considerato uno smartphone di transizione, che è riuscito solo parzialmente a colmare un gap con i concorrenti iPhone 6 e Galaxy S6. Xperia Z5 dovrebbe essere presentato all’IFA di Berlino, a inizio settembre, per poi uscire sul mercato a novembre.  

Sony Xperia Z5: primi rumors

Le prime indiscrezioni sulla scheda tecnica di Xperia Z5 partono dal design, che sarà abbastanza rivisitato, ma sempre secondo l’ottica dell’elegante OmniBalance. La più interessante novità tecnica di Xperia Z5 è per ora rappresentata dal suo processore, che sarà un Qualcomm Snapdragon 820, composto da quattro core Kryo che dovrebbero garantire prestazioni più potenti rispetto ai precedenti modelli, anche grazie a un innovativo sistema che consentirà di risparmiare sul consumo energetico e di conseguenza sull’autonomia della batteria.   Restando in tema hardware, Xperia Z5 sarà equipaggiato con 4 GB di RAM, mentre sotto l’aspetto del comparto fotografico troviamo un sensore posteriore Sony Exmor RS IMX230 da 20,7 megapixel. L’altra grande interessante novità è sicuramente rappresentata dal sensore biometrico per la scansione e il riconoscimento delle impronte digitali, che sarà un Qualcomm Sense ID che si contraddistingue per essere basato sugli ultrasuoni. Ciò significa che potremo trovare il sensore ovunque, anche sotto il vetro o il metallo, a vantaggio dell’estetica, ovviamente.   Concludiamo con la batteria che vanterà una capacità di 4500 mAh e che dunque assicurerà una lunga autonomia (e vita) allo smartphone. Tra le indiscrezioni, si parla inoltre della presenza di una porta USB Type-C, il nuovo connettore standard che è stato visto per la prima volta sul tablet Nokia N1, commercializzato esclusivamente in Cina.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Sony Xperia Z

I commenti sono chiusi.