Xperia M, Recensione: smartphone Sony dal prezzo aggressivo (e non solo)

Sony Xperia M è uno smartphone di fascia media molto interessante, caratterizzato da un prezzo aggressivo e da altre specifiche che lo rendono molto interessante. Spiccano infatti il comparto software, le funzioni del chip NFC, il processore performante e una batteria di buon livello. Analizziamo i principali pregi e difetti di Xperia M con questa recensione.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Sony Xperia M è uno smartphone di fascia media molto interessante, caratterizzato da un prezzo aggressivo e da altre specifiche che lo rendono molto interessante. Spiccano infatti il comparto software, le funzioni del chip NFC, il processore performante e una batteria di buon livello. Analizziamo i principali pregi e difetti di Xperia M con questa recensione.

Sony Xperia M non è uno smartphone top di gamma, tuttavia è un device di fascia media da tenere d’occhio, sia per le sue caratteristiche interessanti che lo rendono più o meno uno smartphone completo, sia per il prezzo aggressivo che lo caratterizza e che farà gola a molti utenti che intendono acquistare uno smartphone senza spendere un occhio della testa.

Pratico, ergonomico e discretamente potente, Xperia M persegue le linee guida della serie Xperia di Sony mostrando un livello estetico niente male. Inoltre spicca il chip NFC, molto utile sia sotto l’aspetto della comunicazione in sé, sia sotto l’aspetto multimediale. Andiamo a vedere i principali punti di forza di Sony Xperia M. 

 

LEGGI ANCHE

PREZZO XPERIA MPrezzo Xperia M: le migliori offerte del web

 

Design Xperia M: smartphone ergonomico e pratico

Compatto e leggero, Xperia M si presenta come uno smartphone molto ergonomico e pratico, di sicuro tascabile. Non ingombrante, insomma, e facile da tenere anche con una mano sola. Xperia M misura 124 millimetri di altezza, 62 mm di larghezza e 9,3 mm di spessore per un peso totale di 115 grammi. Per proteggere lo smartphone da cadute e graffi sono inoltre disponibili cover in silicone ultraflessibile provviste di fori all’altezza dei pulsanti e disponibili nelle colorazioni bianco e grigio-scuro. 

 

Display Xperia M: 4 pollici di compattezza

 

Certo, siamo nell’era dei phablet ormai, nel tempo in cui gli smartphone si fondono e si confondono con i tablet, per via delle generose dimensioni dello schermo. Eppure fino a poco tempo fa non c’erano display enormi e si viveva bene lo stesso. Xperia M presenta un display da 4 pollici TFT con risoluzione WVGA 854×480 pixel. Nulla di eccezionale, insomma, ma sicuramente buono per la fascia che occupa. L’elemento chiave del display dello Xperia M è sicuramente la compattezza, che ne esalta l’ergonomia e la praticità. Forse oggi un display da soli 4 pollici non è per tutti, ma quello dello Xperia M non delude. 

 

 

Processore Xperia M: semplicemente performante

Il cuore di Xperia M è il processore Qualcomm Snapdragon S4 Plus da 1 GHz, con GPU Adreno 305 e 1 GB di RAM. La memoria interna è di 4 GB, espandibile tramite microSD a 32 GB. Il processore di Xperia M risulta semplicemente performante, poiché non influisce eccessivamente sui consumi della batteria e garantisce tempi rapidi di navigazione e di utilizzo. Niente male questo Xperia M sotto l’aspetto delle prestazioni. 

 

Fotocamera Xperia M: 5 megapixel di qualità

Xperia M dispone di una fotocamera posteriore da 5 megapixel, con senore Exmor RS, flash LED, autofocus e la possibilità di riprendere in HD. Fiore all’occhiello della fotocamera di Xperia M è rappresentato dalla tecnologia HDR, che assicura una maggiore nitidezza dell’immagine praticamente in ogni condizione di luminosità, ottimizzando l’intero comparto fotografico. Xperia M dispone inoltre di una fotocamera frontale VGA per le videochiamate. 

 

Software Xperia M: spicca il chip NFC

Xperia M è equipaggiato con Android 4.1 Jelly Bean, ma naturalmente saranno presto disponibili gli aggiornamenti alla versione del nuovo sistema operativo. Quel che è certo è che Android gira e fa girare bene lo smartphone, non provoca rallentamenti e sembra funzionare piuttosto bene.

Tra le connettività figurano le classiche WiFi, Bluetooth e GPS, mentre spicca il chip NFC che consente la condivisione tra smartphone e tablet oltre che utilizzare le numerose funzioni one-touch previste, tra cui l’interfaccia con altri dispositivi (auricolari NFC, altoparlanti, etc.). Chi possiede Xperia M avrà anche la possibilità di collegarsi con la TV e gestire le app Android direttamente sull’apparecchio. Ideale per chi pensa che i 4 pollici siano troppo poco. Manca invece la tecnologia LTE, ma da uno smartphone di fascia media e dal prezzo più che competitivo, francamente neanche ce la aspettavamo. 

 

Batteria Xperia M: risparmio energetico con la modalità STAMINA

Xperia M monta una batteria da 1750 mAh, che garantisce una discreta autonomia. Autonomia che può essere migliorata attraverso l’attivazione della modalità STAMINA, che consente un risparmio energetico non indifferente. Ad esempio, nel momento in cui il display non è attivo, la modalità STAMINA chiude immediatamente le funzioni e le app che non sono necessarie, senza però bloccare le notifiche più importanti (o meglio, quelle che tu ritieni essere più importanti). L’attivazione delle funzioni messe in stand-by avverrà automaticamente al momento del riutilizzo dello smartphone. Decisamente comodo per chi si chiede perché la batteria del proprio smartphone sia sempre ai livelli minimi. 

 

ALTRE DALLA SERIE SONY XPERIA

CARATTERISTICHE SONY XPERIA Z1Xperia Z1 Honami: caratteristiche e nuove applicazioni dello smartphone Sony più bello

RECENSIONE SONY XPERIA VXperia V, Recensione: pregi e difetti dello smartphone Sony di fascia medio-alta

RECENSIONE SONY XPERIA TABLET SXperia Tablet S, Recensione: tablet Android firmato Sony elegante e multimediale

 

Xperia M: conclusioni

Xperia M si presenta senza alcun dubbio come uno smartphone di fascia media molto interessante. Disponibile nelle colorazioni bianco, nero, giallo e viola, Xperia M è stato lanciato al prezzo ufficiale di 229 euro, ma oggi si può trovare qualche piccolo sconticino in giro per il web, grazie alle promozioni e alle offerte speciali che si rinnovano periodicamente. 

Il nostro sincero parere è che uno smartphone che abbia quelle caratteristiche così avanzate, soprattutto sotto l’aspetto software, a un prezzo così basso difficilmente si trova. Se pensate a uno smartphone non esagerato ma utile ed efficiente, Xperia M rappresenta l’acquisto ideale. 

E voi che ne pensate?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Recensioni, Recensioni Sony Xperia M, Smartphone, Famiglie