Xiaomi Mi Note e Mi Note Pro: caratteristiche degli anti iPhone 6 Plus

Xiaomi sfida Apple e iPhone 6 Plus con i suoi Mi Note e Mi Note Pro: andiamo a scoprire le caratteristiche tecniche di questi due phablet belli e potenti.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Xiaomi sfida Apple e iPhone 6 Plus con i suoi Mi Note e Mi Note Pro: andiamo a scoprire le caratteristiche tecniche di questi due phablet belli e potenti.

Dopo essere stata riconosciuta come la start-up tecnologica dal più alto valore al mondo – circa 45 miliardi di dollari, solo 5 in più rispetto a Uber – Xiaomi lancia un guanto di sfida ad Apple e al suo iPhone 6 Plus presentando Mi Note e Mi Note Pro, quest’ultimo secondo molti il miglior phablet mai realizzato, nonché lo smartphone più potente in commercio. Lei Jun, il CEO di Xiaomi, ritenuto lo Steve Jobs della Cina, è forse oggi l’unico in grado di far tremare Apple, non solo per lo spropositato valore della sua azienda, ma anche per l’indiscutibile qualità dei suoi prodotti. Mi Note e Mi Note Pro rappresentano un emblema di quanto appena detto. Andiamo a scoprirli nel dettaglio.  

Xiaomi Mi Note: caratteristiche tecniche

Dando un’occhiata alle caratteristiche ci sembra di vedere davvero uno smartphone bello, elegante e potente. Con soli 6,95 millimetri di spessore, Mi Note misura 155,1 mm di altezza per 77,6 mm di larghezza e pesa 161 grammi. Il phablet cinese presenta inoltre un display da 5,7 pollici, processore Qualcomm Snapdragon 801 da 2.5 GHz accompagnato da 3 GB di RAM, fotocamera da 13 megapixel, fotocamera anteriore da 4 megapixel e batteria da 3000 mAh. Inoltre è disponibile anche in versione dual SIM 4G. Se poi guardiamo al prezzo – della versione da 16 GB – ci viene quasi un mancamento: 2.299 yuan, vale a dire circa 380 euro. Il che è già un punto a favore nella battaglia contro gli iPhone 6 di Apple.  

Xiaomi Mi Note Pro: scheda tecnica

Lo smartphone più potente si chiama invece Mi Note Pro: il display resta da 5,7 pollici, ma la risoluzione è QHD da 2560×1440 pixel; a bordo troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 810 64-bit octa core, accompagnato da GPU Adreno 430 e ben 4 GB di RAM, mentre lo storage è di 64 GB; spicca inoltre la connettività LTE Cat. 9, mentre le fotocamere dovrebbero essere le stesse del Mi Note. Anche la batteria dovrebbe restare da 3000 mAh, e ciò potrebbe fare storcere un po’ il naso. Naso che torna dritto a sentire il prezzo: 3.299 yuan, che tradotti significa circa 450 euro. Non male per un phablet che sulla carta sembra decisamente più potente dell’iPhone 6 Plus.     Foto | Mi Italia

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Schede tecniche, Smartphone

I commenti sono chiusi.