Xiaomi lancerà lo splendido Mi 6 Plus l’11 luglio: camera da 22MP, batteria da 4000 mAh e 6/8 GB di RAM

Domani arriva il nuovo Xiaomi Mi 6 Plus (così dovrebbe chiamarsi) e l'azienda lo ha annunciato con un video teaser. Importanti le specifiche.

di , pubblicato il
Domani arriva il nuovo Xiaomi Mi 6 Plus (così dovrebbe chiamarsi) e l'azienda lo ha annunciato con un video teaser. Importanti le specifiche.

Dopo l’accordo con HMD Global e l’alleanza con il brand Nokia per trovare un modo per sfondare nel mercato occidentale, Xiaomi è pronta a presentare domani 11 luglio uno splendido top gamma, che dovrebbe essere l’atteso Xiaomi Mi 6 Plus, che avrebbe dovuto essere lanciato insieme al fratello minore, ma il cui sviluppo ha necessitato di tempo maggiore.

L’annuncio è ufficiale, dunque non si tratta di rumors, ed è arrivato attraverso il seguente (e davvero scarno) video teaser:

Ecco un osguardo al modello ‘normale’ – Xiaomi Mi6 stupisce davvero: scheda tecnica, prezzo e uscita (ufficiale), praticamente un iPhone 7 a metà prezzo.

Xiaomi pronta a lanciare Mi 6 Plus: la scheda tecnica ‘ufficiale’, poche notizie

Xiaomi, nel video teaser di lancio del Mi 6 Plus, è molto parco sia nelle immagini che nelle descrizioni tecniche. Innanzitutto, sembra che il modello debba presentare un corpo in vetro da 3D, molto elegante, con un ottimo chipset. Si parla infatti di processore SnapDragon 8XX, che dovrebbe, però, essere l’835, per intendersi quello di Galaxy S8 (mercato americano) con configurazione RAM da 6 GB o, nella versione più potente, addirittura da 8 GB. Buona anche la fattura delle caratteristiche hardware: le memorie UFS saranno DDR4, mentre la fotocamera dovrebbe presentare probabilmente un dual-camera (ma non è certissimo) da 22 MegaPixel con il supporto alla registrazione video in 4K. Interessante davvero la batteria: si parla di 4000 mAh e questa potrebbe essere una specifica da tenere assolutamente d’occhio se accompagnata da un ottimo sistema di ottimizzazione software.

Ma non è tutto. Nel video si parla anche della connettività che presenterà il nuovo top gamma Xiaomi che contemplerà NFC, 4G, USB di tipo C. Si parla anche di un sensore a raggi infrarossi, davvero una specifica vintage e sempre più rara da trovare su uno smartphone. Per quanto concerne il prezzo non si dice nulla, ma è chiaro che dovrà costare di più di Xiaomi Mi 6: si potrebbe arrivare comunque a circa 500 euro, costo non proprio competitivo, se si pensa che, nei rivenditori online, si tratta grossomodo del prezzo per avere un Galaxy S8.

Argomenti: , , ,