Xbox tra Amazon e console low cost senza Kinect: solo bufale?

Chissà se è vero che Amazon sta pensando di acquistare la divisione Xbox da Microsoft, e chissà se è altrettanto vero che entro la fine del 2014 uscirà una Xbox One low cost senza Kinect. Si tratta solamente di bufale?

di Daniele Sforza, pubblicato il
Chissà se è vero che Amazon sta pensando di acquistare la divisione Xbox da Microsoft, e chissà se è altrettanto vero che entro la fine del 2014 uscirà una Xbox One low cost senza Kinect. Si tratta solamente di bufale?

L’universo Xbox è al centro di molti rumors ultimamente, ma occorre sempre prestare attenzione al labile confine tra notizia fondata e bufala clamorosa. Perché le ultime novità che ruotano attorno al mondo Xbox sono da prendere con le pinze. Da una parte c’è Amazon, che alcuni vogliono molto vicina all’acquisto della divisione Xbox; dall’altra si vocifera con sempre più insistenza sull’esistenza di una Xbox low cost in procinto di andare sul mercato. Low cost neppure troppo, a dire il vero, vista che ci sarebbe solo un taglio di 100 euro (per un totale effettivo di 399 euro), ma low pieces sì, visto che stando all’indiscrezione, tale Xbox verrebbe introdotta sul mercato senza Kinect e con un gioco

 

LEGGI ANCHE

Xbox One low cost entro il 2014? Microsoft smentisce su Twitter

 

Xbox in vendita? Microsoft chiama, Amazon risponde

Dai rumors sembrerebbe quindi che Microsoft voglia sbarazzarsi di Xbox. Alla console e al comparto gaming in generale sarebbe interessata Amazon, che di recente ha acquistato il team di sviluppo Double Helix. L’indiscrezione è stata subito tacciata di bufala da Aaron Greenberg di Microsoft, che ha sottolineato la propria incredulità di fronte a quante bufale ci sono in giro per la rete e soprattutto all’ingenuità di chi vi crede con troppa facilità. 

Una simile dichiarazione era stata rilasciata sempre dai vertici Microsoft riferita alle voci su una Xbox low cost, ma non è un caso che se ne stia continuando a parlare. 

Insomma, la domanda che ci poniamo alla fine è: Amazon è veramente interessata alla divisione Xbox? E perché circolano così tante voci attorno all’universo della console Microsoft? Forse per far dimenticare come PlayStation 4 registri un maggior numero di vendite rispetto a Xbox One? 

Double Helix ha già realizzato un gioco per Xbox One molto interessante, “Killer Instinct“, un picchiaduro resuscitato direttamente dal 1994, ma questo è solo un indizio e da solo non fa una prova. Non si sa ancora se Amazon voglia produrre una console di sua proprietà o lanciarsi con prepotenza nel mondo videoludico targato Android: certo, tra queste due ipotesi si fa avanti anche una possibile acquisizione di Xbox. Perché forse, nonostante sia ancora troppo presto per dirlo, Microsoft vorrebbe davvero abbandonare il comparto gaming e dedicarsi a qualcosa di diverso. Chissà che Satya Nadella & co. non pensino proprio a questo. 

 

Xbox senza Kinect a 399 euro: è tutto vero?

Il doppio hardware di cui è provvista Xbox One non ha consentito a Microsoft di ridurre il prezzo sotto i 400 euro, annunciando così al mondo un prezzo ufficiale di 499 euro, ovvero 100 euro in più rispetto alla PlayStation 4. Un dato questo che ha sicuramente influito sul maggior numero di vendite da parte della console Sony. 

Ultimamente si vocifera sempre di più sulla possibilità di vedere entro la fine del 2014 una Xbox low cost, ma come? Tagliando il Kinect. Il prezzo sarebbe così portato a 399 euro per un bundle che comprenderebbe, oltre alla Xbox One, anche un gioco (al momento sconosciuto). 

Eppure anche qui ci (e vi) domandiamo: ha senso Xbox One senza Kinect?

E poi, forse, è solo un’altra bufala…

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Rumors, Console