Wikipedia ha trovato la soluzione per far soldi, si chiama Enterprise

Trovata la soluzione da parte di Wikipedia per far soldi.

di , pubblicato il
Trovata la soluzione da parte di Wikipedia per far soldi.

Eccola la mossa geniale di Wikipedia Foundation, ora i big del settore tech dovranno pagarla se vogliono tenere puliti i propri pacchetti dati. Vediamo come funziona la nuova soluzione proposta dall’enciclopedia libera del web.

Wikipedia, i ricchi pagheranno

Finalmente Wikipedia forse ha trovato il modo di battere cassa, e lo farà molto probabilmente senza più chiedere un contributo solidale ai suoi lettori, ma andando a bussare direttamente alle porte dei ricchi del settore tech come Google, Amazon, Apple e Facebook. Per gli utenti normali, i comuni internauti, l’enciclopedia più cliccata e letta dell’internet rimarrà completamente gratuita, quindi per noi utenti nulla cambierà, ma per i big del settore invece ci sarà un rapporto completamente diverso.

All’interno delle pagine di Wikipedia infatti vengono incorporate le informazioni dei servizi commerciali di questi grandi aziende del settore tech. Quando facciamo una ricerca con Google, ma anche con Siri di Apple o Alexa di Amazon, queste aziende pescano dai database di Wikipedia utilizzando le sue Api gratuite, cioè i protocolli necessari a integrare le pagine dell’enciclopedia all’interno dei servizi di terze parti. Queste informazioni però devono essere “pulite”, ossia ci sono dei programmatori che le preparano al fine di essere appunto pronte per essere trovate.

Wikipedia Foundation ha quindi capito che questo servizio che offre merita un compenso, nasce quindi Enterprise, un progetto che si propone di offrire a queste grandi aziende un pacchetto di dati di ricerche già pronto per la pesca, così da chiedere in compenso un contributo per il proprio lavoro. Il player commerciali potranno comunque decidere di non aderire al programma, e continuare a pescare le informazioni alla rinfusa, così da non pagare per il servizio.

Potrebbe interessarti anche Nft come i bitcoin, ecco cos’è la novità di cui tutti stanno parlando

Argomenti: