Wi-Fi 6, arriva la certificazione dello standard, al via la nuova era

Arriva il Wi-Fi 6, nuovo standard di connessione certificato dall'Alliance. Ecco cosa cambia.

di , pubblicato il
Arriva il Wi-Fi 6, nuovo standard di connessione certificato dall'Alliance. Ecco cosa cambia.

Ufficializzata l’era del Wi-Fi 6, arriva il programma della certificazione stilato dalla Wi-Fi Alliance. Con questo passaggio, cruciale nel percorso del nuovo standard, inizia dunque finalmente il percorso che porterà la nuova tecnologia in tutte le aziende.

Wi-Fi 6, finalmente si parte

Come dicevamo, si tratta di un passaggio fondamentale per quello che sarà il nuovo standard di connessione. Con il programma di certificazione stilato dall’organo di competenza massimo del settore, le aziende potranno finalmente familiarizzare con il tutto e iniziare a preparare a loro volta il programma per pubblicizzare i propri prodotti adatti al medesimo standard. Il tutto al fine di rendere la connettività sempre più performante ed efficiente, del resto le statistiche parlano chiaro, in un futuro davvero molto vicino gli apparecchi connessi in ogni casa saranno davvero tanti, si parla di una media di 24 per famiglia, ed è necessario offrire un sistema capace di reggere tale situazione.

Il nuovo standard va, quindi, ad aumentare capacità, latenza, consumi e affidabilità. Grazie alla maggiore capacità di banda, il Wi-Fi 6 potrà essere utilizzato all’interno di servizi di valore aggiunto. Nello specifico, la velocità massima passa da 3,5 Gbps a 9,6 Gbps. In sintesi, con Wi-Fi 6 si avrà permetterà di offrire maggiore capacità di banda e stabilità a tutti i dispositivi connessi alla medesima rete wireless.

Come dicevamo, la certificazione dell’Alliance ne segna ufficialmente l’inizio dell’era, ma in realtà già da mesi se ne parla e già da molto tempo le aziende si stavano preparando al suo arrivo con una serie di prodotti ad hoc. La certificazione, comunque, al momento ha aggiunto già tre nomi di grido, il primo device infatti certificato per la compatibilità al Wi-Fi 6 è il Galaxy Note 10 di Samsung, seguito poi dagli ultimi arrivi di casa Apple, ovvero iPhone 11 e 11 Pro.

Ora si attendono nuovi device, basta naturalmente soddisfare i requisiti dello standard per ottenerne la certificazione.

Potrebbe interessarti anche Huawei Mate 30, presentazione il 19 settembre, press render già online

Argomenti: