WhatsApp, se vi spiano c’è il selfie che fotografa l’utente ficcanaso

Ultime news dal mondo di WhatsApp: vi spiano la chat? Ecco come fare per bloccare gli impiccioni e scoprire chi sono scattando loro una foto.

di , pubblicato il
Ultime news dal mondo di WhatsApp: vi spiano la chat? Ecco come fare per bloccare gli impiccioni e scoprire chi sono scattando loro una foto.

App spia e furbetti curiosi che ci rubano momentaneamente il telefonino quando siamo assenti. Questo ed altro ancora ruota intorno al mondo di WhatsApp, la popolare applicazione di messaggistica che ormai da anni è diventata la numero uno al mondo nel suo genere.

Un fidanzato geloso? Una mamma ficcanaso? Vicini di casa impiccioni? Se avete paura che qualcuno possa frugare nella vostra chat, ecco quello che fa per voi.

WhatsApp, il selfie anti spia

Per coloro che non hanno uno smartphone con un sistema sicuro di blocco, come ad esempio il lettore di impronte digitali o il famoso Face ID del nuovo iPhone X, la paura che qualcuno possa indovinare o carpire in qualche modo la propria password è sempre presente. Una volta sbloccato il device poi, l’accesso a tutte le nostre app e dati personali è totalmente libero. Basta dunque assentarsi un attimo lasciando il telefonino incustodito, e tac. I furbetti e gli impiccioni sono sempre dietro l’angolo, magari anche una sorella particolarmente curiosa, ma alla quale non volete far sapere troppe cose, può farvi lo scherzetto.

Leggi anche: WhatsApp fake, tra i milioni di download effettuati potreste esserci anche voi

Insomma, tutti sono delle potenziali spie. Chiunque sia il vostro pericolo, la soluzione al vostro problema esiste ed ha un nome: si chiama Messenger ChatLock. Questa applicazione la potete trovare tranquillamente sul Play Store ed istallarla sul vostro device. E’ capace di bloccare qualsiasi app da voi scelta, ma tra le sue peculiarità, quella più interessante è la capacità di fare un selfie del furbetto che stava per accedere alla app bloccata.

WhatsApp sotto assedio? C’è la app che lo blocca

Prendiamo dunque ad esempio WhatsApp, una volta scaricato e installato il programma di blocco, scegliete la chat verde tra le app da bloccare. A quel punto sceglierete anche un sistema di identificazione per sbloccarlo, passaggio che impedirà quindi l’accesso ad altri utenti ignari di tale codice. Insomma, non solo Messenger ChatLock blocca l’accesso alla chat che avete scelto, ma ne scatta anche una foto per avvisarvi del tentativo fatto da terzi di entrare nella vostra app e farvi anche sapere di chi si tratta.

Leggi anche: WhatsApp, arriva la multa da 100 euro… e molti utenti l’hanno pagata davvero

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , , , ,

I commenti sono chiusi.