WhatsApp, truffa San Valentino, il messaggio pericoloso spaventa la chat

Torna la truffa del codice a 6 cifre, stavolta sfrutta il tram tram di San Valentino.

di , pubblicato il
Torna la truffa del codice a 6 cifre, stavolta sfrutta il tram tram di San Valentino.

Ora è stato ribattezzato virus di San Valentino, in realtà si tratta sempre della medesima truffa che da qualche settimana sta circolando su WhatsApp e che viene riconosciuta con la truffa del codice a 6 cifre. Di cosa si tratta?

Whatsapp, truffa

A quanto pare stavolta pare che i tuffatori sfruttino la ricorrenza di San Valentino per insidiarsi nella chat del malcapitato.

In pratica gli chiedono di inviare a loro volta il codice a 6 cifre che gli hanno appena fatto avere via SMS. Ma se la vittima è così ingenua da cascarci gli consegna senza accorgersene le chiavi del proprio account WhatsApp.

L’errore da parte della vittima è quello di abboccare all’esca e dare a tale truffatore il suddetto codice. A questo punto gli abbiamo donato il nostro account. Il codice infatti serve per autenticare l’applicazione su un altro dispositivo.

Sul sito ufficiale di WhatsApp compare l’avvertenza: “Non condividere il codice di verifica via SMS di WhatsApp con nessuno, nemmeno con amici o familiari”. Anche la Polizia Postale è intervenuta i giorni scorsi raccomandato di non inviare alcun codice segreto a chi lo chiede in chat.

Potrebbe interessarti anche Coronavirus, arriva l’app che ti avverte se ci sono malati nei paraggi

Argomenti: ,