APP GRATIS ANDROID, NOVITà WHATSAPP

WhatsApp, ecco il trucco per scoprire se siamo stati bloccati da qualcuno

Trucchi e news dal mondo di WhatsApp. Ecco come scoprire se stiamo bloccati da un altro utente. I passaggi da attuare per venirne a capo.

Condividi su
Seguici su
di Giovanni Reale, publicato il
Trucchi e news dal mondo di WhatsApp. Ecco come scoprire se stiamo bloccati da un altro utente. I passaggi da attuare per venirne a capo.

Il mondo di WhatsApp offre continui aggiornamenti e novità, ma spesso anche interessanti consigli per utilizzare al meglio l’applicazione. Ci sono però anche importanti trucchetti da conoscere per sfruttare appieno il potenziale della app verde.

WhatsApp, come scoprire se siamo stati bloccati

Avete mai pensato che qualcuno potrebbe non accettare di buon grado i nostri messaggi? WhatsApp offre un’importante opzione per tutti coloro che vogliono salvaguardare la propria privacy, tutti gli utenti hanno infatti la possibilità di bloccare un contatto, oltre che rimuoverlo dalla propria rubrica, o semplicemente non salvarlo affatto. Bloccare un utente è il sistema perfetto per non essere più disturbati da lui. Ma avete mai pensato che forse anche noi potremmo essere non graditi da qualcuno?

Insomma, se avete il sospetto che qualcuno possa avervi bloccato, questo articolo è quello che fa per voi. Come fare per capire se siamo stati bloccati da un utente WhatsApp? Notare che il messaggio che abbiamo inviato non è stato letto dall’utente in questione non è una prova scientifica. L’assenza della doppia spunta blu ci indica soltanto che il messaggio non è stato letto, ma la presenza della doppia spunta grigia indica comunque che è stato ricevuto.

Leggi anche: WhatsApp, basta messaggi vocali, ecco come trasformali in testo

Bloccato su WhatsApp, ecco il trucco rivelatore

La doppia spunta grigia, dicevamo, rivela che il messaggio è stati ricevuto (ma non letto). Ad ogni modo, questo palesa che il contatto non ci ha bloccati. Una sola spunta invece significa che il messaggio inviato non è stato ricevuto. Questo potrebbe essere il segno rivelatore, ma non lo è ancora. Poiché magari il nostro contatto al momento non è connesso ad una rete internet.

Cosa fare dunque per scoprirlo? Il passo successivo da fare è quindi vedere se il contatto si è connesso di recente su WhatsApp, in caso di blocco non potremo vedere l’orario dell’ultimo accesso, né l’immagine di profilo, anche se esistono opzioni che permettono di vietare tali informazioni. Siamo quindi di nuovo in alto mare, ma ecco la soluzione: proviamo ad aprire una chat di gruppo ed inseriamo il contatto in questione, se l’opzione ci è vietata, allora il motivo è uno soltanto, l’utente in questione ci ha bloccati!

Leggi anche: WhatsApp: come ricevere notifica quando un contatto è online in chat [trucchi e consigli]

Condividi su
Seguici su
Argomenti: App gratis Android, novità WhatsApp

I commenti sono chiusi.