WhatsApp, tempo di addii: presto non sarà più attivo su molti smartphone Apple e Android

La app di messaggistica istantanea più amata nel mondo, WhatsApp, presto non sarà più disponibile su molti smartphone Android e Apple. Ecco la lista completa.

di Carlo Pallavicini, pubblicato il
La app di messaggistica istantanea più amata nel mondo, WhatsApp, presto non sarà più disponibile su molti smartphone Android e Apple. Ecco la lista completa.

Una vera doccia gelata per molti utenti Android ed Apple (e non solo) che sono soliti utilizzare WhatsApp: a partire dal 1° gennaio 2017 molti device non supporteranno più la famosa app di messaggistica istantanea. Esistono, in realtà, molte altre app della medesima tipologia, ma è anche vero che gli utenti di tutto il mondo hanno scelto proprio WhatsApp e quindi si rischia, in un certo senso, di restare tagliati fuori dal mondo. Insomma, molti potrebbero ritrovarsi all’inizio dell’anno prossimo senza poter comunicare ed è quindi necessario conoscere in anticipo quali sono i modelli di smartphone e quali i sistemi operativi che non supporteranno più l’ormai ‘mitica’ app.

WhatsApp: Android, Symbian e gli smartphone che non lo supporteranno più – parte prima

La famosa app di messaggistica istantanea WhatsApp non sarà più attiva su molti smartphone. Innanzitutto, la BlackBerry: sono moltissimi i device che non potranno più supportarla e soprattutto non potrà più essere utilizzata sul BlackBerry 10; c’è poi il sistema operativo Symbian, i cui utenti stanno già ricevendo da tempo un messaggio che annuncia che dal 31/12/2016 non sarà più a disposizione il servizio. Insomma, la lista è lunga:

  • BlackBerry (anche il BlackBerry 10)
  • Android 2.1 e Android 2.2
  • Windows Phone 7.1
  • Nokia S40
  • Nokia Symbian S60

WhatsApp: Apple, iOS 10 e l’iPhone 4 che non lo supporterà più

Ma WhatsApp, presto, non sarà attiva anche su molti smartphone della Apple, come ad esempio l’iPhone 4. Pur essendo uscito oramai 6 anni fa, questo iPhone è ancora molto utilizzato: gli utenti che non hanno eccessive ‘pretese’, ritengono il quarto della serie ancora uno smartphone di assoluto valore. Ed in parte è vero. Presto, però, con l’arrivo del nuovo sistema operativo iOS 10, questi device non potranno più supportare l’aggiornamento e quindi molte app smetteranno di funzionare. WhatsApp, ovviamente, è una di queste.

WhatsApp: una strategia di mercato

In tutti i casi, sembra essere chiara la motivazione: è probabile, infatti, una sorta di accordo tra i maggiori brand (Android, iOS, etc.) per fare in modo che gli utenti che si ‘accontentano’ di uno smartphone un po’ vecchiotto siano obbligati ad acquistarne uno nuovo. Senza WhatsApp, di questi tempi, chi riuscirebbe a reggere? Una strategia di mercato ineccepibile.

Leggi anche:

Truffa via Whatsapp: promette una vincita ma si perdono soldi

WhatsApp, tradimenti e altro: è possibile recuperare chat rimosse e cancellate

WhatsApp: come riconoscere il messaggio-truffa che ‘ruba’ tutti i dati sensibili

WhatsApp: volete sapere se il partner vi tradisce? Ecco come fare

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Applicazioni e Giochi, App gratis Android, Applicazioni Android, Migliori app Android, Migliori app iOS, Migliori app Windows Phone, novità WhatsApp, Applicazioni iOS, Applicazioni Windows Phone, Chat