WhatsApp raggiunge 1 miliardo di utenti: è record

L’app di messaggistica istantanea più famosa e popolare del mondo ha raggiunto 1 miliardo di utenti attivi: un traguardo storico per WhatsApp.

di Daniele Sforza, pubblicato il
L’app di messaggistica istantanea più famosa e popolare del mondo ha raggiunto 1 miliardo di utenti attivi: un traguardo storico per WhatsApp.

Era il lontano 19 febbraio 2014: Mark Zuckerberg, patron di Facebook, acquistava l’app di messaggistica istantanea WhatsApp, che contava la bellezza di 450 milioni di utenti. Oggi, a più di 2 anni da quell’acquisizione, WhatsApp ha tagliato uno storico traguardo: 1 miliardo di utenti. In soli 2 anni, la cifra di utenti attivi è praticamente raddoppiata. Zuckerberg si è congratulato con il CEO del servizio, Jan Koum, rimasto in sella come un cavallo vincente. Allo stesso tempo, però, dopo la cancellazione dell’abbonamento annuale, restano ancora dubbi e perplessità su come l’app di messaggistica potrà monetizzare. Le prospettive sono molteplici, ma il futuro è ancora incerto.   [tweet_box design=”box_09″ float=”none”]#WhatsApp sbanca il miliardo di utenti, ma adesso occorre monetizzare[/tweet_box]   In un post su Facebook, Zuckerberg ha voluto congratularsi con Koum, affermando come “in questi due anni abbiamo aggiunto la possibilità di chiamare i nostri cari. Abbiamo abolito la tassa di iscrizione facendo diventare WhatsApp completamente gratuita. E stiamo lavorando per connettere più persone in tutto il mondo, rendendo più semplice la comunicazione anche con le imprese. A oggi, ci sono solo un paio di servizi che collegano più di 1 miliardo di persone”. Soffermiamoci sulla seguente frase: “Stiamo lavorando per connettere più persone in tutto il mondo, rendendo più semplice la comunicazione anche con le imprese”. È proprio questa la prospettiva di monetizzazione che riguarda WhatsApp: un nuovo servizio, o strumento, che aiuti a connettere le aziende con i loro clienti, magari attraverso il pagamento di uno specifico servizio finalizzato a restringere ulteriormente il contatto tra azienda e cliente.   Eh sì, perché la monetizzazione è la parola chiave che domina nel futuro di WhatsApp: lo esige Zuckerberg, ci sta lavorando Koum. Il quale, nel frattempo, ha snocciolato alcuni numeri ufficiali ed estremamente importanti, in grado di connotare il valore di questo popolarissimo servizio di messaggistica istantanea: 1 miliardo di utenti attivi al giorno, 42 miliardi di messaggi scambiati quotidianamente, così come sono 1,6 miliardi le foto scambiate e 250 milioni i video, senza contare 1 miliardo di gruppi creati.   [tweet_box design=”box_09″ float=”none”]Non c’è alcun altro concorrente, seppur temibile e agguerrito, che possa spaventare WhatsApp al momento[/tweet_box]   Non c’è alcun altro concorrente, seppur temibile e agguerrito, che possa spaventare WhatsApp al momento. Zuckerberg gongola, Jan Koum pure, ma il bisogno di monetizzare è urgente, e diverse e interessanti novità potrebbero rincorrersi nel corso di quest’anno.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Applicazioni e Giochi, novità WhatsApp, Chat