WhatsApp quanto consuma? Ecco cosa fare se avete la memoria al limite

Come fare per risparmiare la memoria del nostro smartphone quando utilizziamo WhatsApp? Ecco i suggerimenti per tenere lo storage sotto controllo.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Come fare per risparmiare la memoria del nostro smartphone quando utilizziamo WhatsApp? Ecco i suggerimenti per tenere lo storage sotto controllo.

Quanto spazio occupa nello storage del nostro smartphone il caro WhatsApp? Andiamo a vedere cosa fare se la memoria di archiviazione sta arrivando al limite, ma vi consigliamo di seguire questi consigli sempre, non solo quando vi accorgete che lo storage sta per completarsi, così da lasciarlo sempre bello pieno e pronto ad accogliere ogni nuovo download.

WhatsApp e lo storage

Non è certamente l’applicazione in sé a consumare molto spazio sul vostro smartphone, ma l’uso che ne facciamo. Se la nostra chat è ricca di foto, video e anche gif, è bene andare a dare un’occhiata alla galleria per smaltire il tutto. Da non sottovalutare ovviamente anche i semplici messaggi, poiché anche se poco, un minimo di spazio se lo prendono, eccome. Un backup generale delle chat è quindi consigliato. Ma andiamo a vedere nel dettaglio i passaggi da seguire.

Potrebbe interessarti anche: Feel the View, il dispositivo Ford che mostra il paesaggio anche ai non vedenti

La primissima cosa da fare è eliminare il salvataggio automatico dei file. In questo modo si evita il salvataggio in automatico di foto e video che vengono spediti in ogni singola chat. L’altro consiglio che vi diamo è quello di cancellare le chat ingombranti. Infine, quando una conversazione sembra ormai archiviata è utile cancellarla così da non occupare più spazio. Non vi basta? Allora ecco un’altra operazione da fare per tagliare la testa al toro.

La soluzione definitiva è quella di disinstallare e reinstallare l’app, così da cancellare i file temporanei che occupano spazio invisibile. Prima di effettuare questa operazione è consigliabile fare un backup della app così da salvare le informazioni che ci interessano maggiormente e che non abbiamo intenzione di perdere. Certo, si tratta di una soluzione un po’ fastidiosa, per così dire, poiché questo procedimento è alquanto scomodo, ma dobbiamo ammettere che in questo modo siamo certi che la memoria del nostro smartphone è praticamente intonsa.

Potrebbe interessarti anche: iPhone SE 2, altro che sconti, costerà davvero tanto – Rumors uscita, prezzo e caratteristiche

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: novità WhatsApp, Chat