WhatsApp punta alla sicurezza: come attivare la verifica in due passaggi

Il problema sicurezza e la risposta di WhatsApp: come attivare la verifica in due passaggi e quali rischi ci sono se si dimentica il codice. Guida completa.

di , pubblicato il
Il problema sicurezza e la risposta di WhatsApp: come attivare la verifica in due passaggi e quali rischi ci sono se si dimentica il codice. Guida completa.

Il fattore sicurezza, nel mondo dei social network e delle chat di messaggistica istantanea, diviene sempre più centrale e così WhatsApp ha deciso di introdurre la verifica in due passaggi. Quando perdiamo lo smartphone o ci viene sottratto in maniera temporanea, quando qualcuno tenta l’accesso al nostro account per spiare conversazioni o acquisire informazioni, si creano gravi situazioni di pericolo, non solo per la propria privacy, ma anche di ‘sicurezza’ in senso stretto: dopo altre piattaforma, quali ad esempio Twitter e Google, anche WhatsApp, di gran lunga la app più usata al mondo per conversare, introduce la verifica in due passaggi.

Ecco di cosa si tratta e soprattutto come attivarla.

Ecco come cancellare un messaggio di Whatsapp dopo averlo inviato.

WhatsApp e il problema sicurezza: cos’è la verifica in due passaggi

Come abbiamo già di mostrato nel nostro precedente articolo, spiare WhatsApp di un altro da PC con WhatsApp Web e app, non bisogna essere degli grandi esperti per riuscire ad aver accesso alle conversazioni di un’altra persona – nell’articolo, comunque, spiegavamo anche come difendersi. Il problema di WhatsApp è che la più famosa chat di messaggistica istantanea non ha un password per entrare nel proprio account e questo è senza dubbio uno dei punti deboli: per verifica in due passaggi si intende la possibilità dell’inserimento di un codice aggiuntivo a protezione dell’account, il tutto quando si tenta l’accesso da un dispositivo non riconosciuto. Dopo l’innovazione della crittografia end-to-end, ecco che arriva una nuova modalità di protezione: vediamo come attivarla.

Qui trovate WhatsApp Web: come usarlo da computer, tablet e iPad partendo dai sistemi Android, iPhone e Windows Phone.

Come attivare la verifica in due passaggi su WhatsApp

La verifica in due passaggi può essere attivata sia su iPhone, sia su sistemi Android sia su Windows. Come funzionerà? Semplice, quando proveremo ad accedere al nostro account da un dispositivo non consueto, oltre all’inserimento del numero di cellulare, occorrerà inserire il codice identificativo e personalizzato da usare a mo’ di password.

Per attivarla, bssta seguire questa semplice procedura:

  • entrare in WhatsApp
  • premere su ‘Impostazioni’ (pulsante in alto)
  • andare su ‘Account’ e cercare la nuova funzionalità ‘verifica in due passaggi’
  • una volta premuto su ‘Abilita’, bisogna inserire un codice di 6 cifre che occorrerà mandare a memoria per poter entrare nella app, qualora si cambi telefono o si sia effettuato un reset
  • una volta inserito il codice, premere su ‘Avanti’ per confermare l’esatta composizione del codice

Ecco WhatsApp Plus: cos’è, come funziona, come effettuare download APK Android e iPhone e perché non conviene.

Ricordiamo che è importante anche l’inserimento di un indirizzo e-mail valido, in quanto potrà essere utilizzato per ricevere un codice temporaneo, qualora il codice d’accesso sia stato dimenticato. L’inserimento dell’e-mail ha anche un’altra funzione: la possibilità di ripristino e di recupero dell’account, qualora si sia subito un attacco hacker o sia stato bloccato. Qualora, poi, non sia stato inserito l’indirizzo di psta elettronica e non si ricordi più l’esatta composizione del codice d’accesso, l’account WhatsApp sarà bloccato per 7 giorni; se si prova l’accesso dopo 30 giorni si avrà un’amara sorpresa: si potrà creare un nuovo account, ma il vecchio sarà cancellato, insieme a tutte le conversazioni e a tutti i ricordi.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , , , , , , ,