WhatsApp, novità rivoluzionaria per i gruppi, arrivano le tag personalizzate

WhatsApp cambia registro, basta stress con gruppi zeppi di messaggi inutili. Con il nuovo aggiornamento arriva la funzione che ci salva la salute.

di , pubblicato il
WhatsApp cambia registro, basta stress con gruppi zeppi di messaggi inutili. Con il nuovo aggiornamento arriva la funzione che ci salva la salute.

Quando si parla di WhatsApp si parla sempre del meglio, gli sviluppatori dell’app sono sempre alla ricerca della novità che metta tutti d’accordo. Le chat di gruppo sono diventate un problema, ancora una volta infatti c’è chi si lamenta per i troppi messaggi che arrivano, e certamente non gli si può dare torto. Leggere la lunga lista di missive che ci arrivano sulla chat verde a volte è davvero snervante e può portar via molto tempo.

WhatsApp news, ecco le tag in chat

Ecco che sta per arrivare finalmente una trovata che potrebbe risolvere il problema di coloro che proprio non hanno voglia di perdere ore a leggere i messaggi degli altri in chat, un tag che permetta di leggere solo quelli che ci interessano in prima persona. A quanto pare infati i vertici dell’azienda si sono resi conto che è il sistema che forse va rivisto e che quindi è arrivato il momento di dare una mano a tutti coloro che usano la chat di leggere con più serenità i messaggi che gli arrivano.

Leggi anche: WhatsApp in auto grazie all’aggiornamento di Apple CarPlay

Con il nuovo aggiornamento dunque finalmente un grosso problema potrebbe essere risolto, quello di dover perdere troppo tempo a leggere tutti i commenti che ci arrivano in chat. E già, perché con queste chat di gruppo non sai mai come andrà a finire, visto che spesso una parola tira l’altra, e si finisce per ricevere conversazioni interminabili. Quando infatti ci andiamo a collegare dopo molte ore su WhatsApp, ci capita di trovare tra le notifiche centinaia di messaggi, ovviamente sempre in arrivo in chat di gruppo.

WhatsApp, finalmente si cambia

Un’idea semplice quanto geniale dunque in arrivo, una sorta di tag che ci permetterà di leggere solo i messaggi strettamente connessi alla nostra persona. Secondo il sito WA BetaInfo, infatti, questa problematica sarà presto risolta da un’aggiornamento che permetterebbe di trovare i messaggi dove si è stati citati senza per forza dover andare a ritroso nella conversazione di gruppo. Gli amministratori di un gruppo avranno inoltre l’opportunità di silenziare per tutti i membri, quelle persone che risultano essere ‘fastidiose’. Questo tipo di funzionalità sono già presenti su Telegram. Anche per questo è importante che WhatsApp cloni l’idea e la faccia sua, così da non dare alla concorrenza la possibilità di offrire un prodotto migliore.

Leggi anche: Facebook combatte le fake news, ecco l’annuncio ufficiale sul social

Argomenti: ,