WhatsApp nei guai con la Francia, condivisi i dati privati con Facebook

WhatsApp e Facebook nella bufera, dalla Francia l'ammonimento severo verso la chat verde che condivide i nostri dati violando la privacy degli utenti.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
WhatsApp e Facebook nella bufera, dalla Francia l'ammonimento severo verso la chat verde che condivide i nostri dati violando la privacy degli utenti.

Stavolta WhatsApp potrebbe essere davvero nei guai, ufficialmente ammonito dalla CNIL, l’ente francese per la tutela della privacy che già da metà 2016 aveva sollevato la questione affermando che la chat verde stava violando i diritti di privacy degli utenti. Ora l’azienda ha un mese di tempo per adeguarsi alle nuove normative.

WhatsApp ammonito, basta violazione privacy

I francesi sono combattivi per tradizione e difficilmente mollano la presa prima di ottenere i risultati sperati, stavolta WhatsApp si è fatto un nemico parecchio ostico, ma a conti fatti la battaglia è davvero legittima. Sapevate che WhatsApp condivide i dati personali dei suoi utenti al suo padrone Facebook per fini commerciali e pubblicitari? No? Bene, ora lo sapete e la cosa non può certo farvi piacere.

Leggi anche: Xiaomi Mi 7, prezzo da urlo per caratteristiche davvero super, c’è anche la versione Plus – Ultimi rumors

Di recente, molti utenti hanno lamentato strane inserzioni su Facebook, incredibilmente mirate e personalizzate. C’era chi sospettava una spia negli smartphone, o nella web cam del pc, insomma tutte procedure in stile Black Mirror, certamente affascinanti ed inquietanti, ma anche un po’ troppo fantasiose. La realtà invece potrebbe essere molto più semplice. WhatsApp informa Facebook dei nostri gusti in base ai profili che gli utenti compilano sulla piattaforma. Se la chat rimane privata e segreta (lo si spera) è anche vero che invece tutte le altre funzioni, come frase profilo, foto e storie, sono pubbliche e quindi assimilabili anche dall’azienda stessa.

WhatsApp e il problema privacy

Stop quindi alla business intelligence intrapresa da WhatsApp e Facebook, quest’ultimo già multato di oltre 120 di euro pochi mesi fa. Ad ogni modo, tutti gli utenti WhatsApp possono scegliere di non condividere le info del proprio account con Facebook. In fase di installazione WhatsApp, prima di toccare Accetto per accettare i termini di servizio e l’informativa sulla privacy, per disattivarlo bisogna andare su Impostazioni > Account > Condividi info account entro 30 giorni dall’accettazione dei Termini di servizio e Informativa sulla privacy. Basterà deselezionare la casella.

Leggi anche: WhatsApp chiude molti account, ora è vietato utilizzare alcuni trucchetti

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Facebook Messenger, novità WhatsApp, Chat