WhatsApp messaggi vocali, non tutti sanno che ora si mandano senza il ditino

Stanchi di tenere il ditino pigiato sul microfono per il messaggi vocali di WhatsApp? Non sapete che non ce n'è più bisogno?

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Stanchi di tenere il ditino pigiato sul microfono per il messaggi vocali di WhatsApp? Non sapete che non ce n'è più bisogno?

I messaggi vocali su WhatsApp sono qualcosa di veramente fastidioso per chi li riceve, ma tutto sommato poco agevoli anche per chi li invia. Ora però per questi ultimi le cose sono cambiate, infatti è possibile inviare un messaggio audio senza tenere il dito premuto sul tasto apposito.

WhatsApp, messaggi audio

Come dicevamo, tenere per tutto il tempo della registrazione il ditino sul tasto apposito è davvero fastidioso, questo perché non tutti sanno che in realtà non ce n’è affatto bisogno. Ma come fare quindi per registrare più agevolmente un messaggio vocale su WhatsApp? In pratica, si tratta di un messaggio audio impostato, ecco come si fa. Innanzitutto bisogna entrare nella chat interessata, poi cliccare sull’icona a forma di microfono. Invece che tenerla premuta però questa volta possiamo tranquillamente muovere il dito verso l’alto fino a raggiungere una piccola icona a forma di lucchetto che vedremo a destra dello schermo.

Potrebbe interessarti anche: Trading online, le truffe aumentano, come difendersi dai criminali?

Una volta raggiunta l’icona a lucchetto possiamo togliere il dito e continuare a parlare perché la registrazione audio andrà avanti in automatico fino a quando noi non premeremo sull’icona a forma di freccia per l’invio. Prima di inoltrare definitivamente il messaggio abbiamo anche la possibilità di valutarlo, se infatti non ci soddisfa la registrazione, possiamo tranquillamente cancellarla. Accanto ai secondi o minuti della registrazione a sinistra troveremo infatti anche una piccola scritta “Cancella”.

Insomma, i messaggi audio di WhatsApp ora sono diventati davvero molto semplici e intuitivi, eppure molti ancora non sapevano che uno degli ultimi aggiornamenti aveva dato a tutti gli utenti questa nuova possibilità. Dobbiamo dire però che con i pro, arrivano inesorabili anche i contro. Data l’agevolezza della registrazione, ora i messaggi audio sono diventati decisamente più lunghi, e trovarsi in chat un messaggio di diversi minuti, non è certo piacevole per chi lo riceve.

Potrebbe interessarti anche: Localizzazione e tracciamento, ecco come disattivare il servizio di Google

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: novità WhatsApp, Chat