WhatsApp lancia la condivisione degli Stati, potremo postarli sugli altri social

Altra importante novità in arrivo con WhatsApp, ecco come condividere gli Stati su Instagram e Facebook.

di , pubblicato il
Altra importante novità in arrivo con WhatsApp, ecco come condividere gli Stati su Instagram e Facebook.

Sempre più uniti i grandi social, presto infatti si potranno condividere gli stati di WhatsApp anche su Instagram e Facebook. Il progetto di integrazione e interazione da parte di Zuckemberg continua.

WhatsApp, Storie da condividere sui social

Diciamoci la verità, la funzione Stati di WhatsApp rimane ancora un grosso buco nell’acqua. Si tratta di una funzione che usiamo davvero pochissimo e che vediamo usare altrettanto poco dai nostri contatti.

Poi, per carità, magari chi sta leggendo è uno dei pochi fans sfegatati della funzione Stati di WhatsApp, ma le statistiche parlano chiaro. Sugli altri social, Instagram per primo, le Storie sono forse la feature più utilizzata. Il successo di quelle di Facebook non è ai suoi stessi livelli, ma questo perché Facebook sta vivendo una grande flessione rispetto ad Instagram che è in netta ascesa. Sta di fatto che, comunque, le Storie di Face sono nettamente più utilizzate degli Stati di WhatsApp.

Se però ora questi stati potremo condividerli sui social succitati, allora forse le cose cambieranno. Il 27 giugno è la data di inizio dei test che quindi risulterebbero già iniziati, anche se al momento non abbiamo avuto riscontri da parte dei pochi fortunati che avrebbero la funzione già attiva nel menu. Ma come funziona questa nuova feature? In pratica gli Stati di WhatsApp vengono visti come contenuti simili alle Storie Instagram o Facebook, che sono disponibili solo per un’arco preciso di tempo, cioè 24 ore.

Gli stati in questione potranno poi essere condivisi in una Storia Facebook e Instagram, ma anche su inviati su Gmail e altri servizi. Non ci sarà bisogno di associare i vari account, le condivisioni lavoreranno separatamente via server come le altre normali condivisioni che effettuiamo sui social. Ricordiamo che dal 2020 sugli Stati WhatsApp arriveranno le pubblicità, una mossa dunque importante per alzare l’interesse verso questa funzione molto poco utilizzata al momento.

Potrebbe interessarti anche Promozione Huawei, rimborso di 100 euro se acquisti un P30

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,