WhatsApp introduce un obbligo a sorpresa, sarà davvero necessario mostrare un documento?

In alcune versioni beta arriva l'aggiornamento di WhatsApp che chiede il documento di identità. Rivoluzione in atto.

di , pubblicato il
WhatsApp

Un documento, o meglio la carta di identità, per accedere a WhatsApp, questa l’importante novità che verrà introdotta presto in vari paesi d’Europa e non solo.

WhatsApp con la carta d’identità

Colpo di scena in casa WhatsApp, spunta infatti importante novità relativa alla sicurezza. In alcune versioni della nuova beta l’aggiornamento prevede addirittura l’utilizzo del documento di identità per accedere all’app di messaggistica più famosa e utilizzata al mondo. La scelta è dovuta a ragioni di sicurezza sempre più decisive nell’utilizzo dei social, e in particolare modo per la funzione Pay che sarà quindi accessibile solo dopo aver mostrato il documento.

Gli standard di sicurezza sono del resto un fattore sempre più importante e decisivo al fine di far stare tranquilli i propri utenti e i dirigenti di WhatsApp hanno quindi pensato bene di alzare il livello in questo senso al fine di rendere l’app sempre più sicura. Non è da escludere che questa novità permetterà di controllare anche meglio coloro che effettuano irregolarità in chat, come ad esempio truffe o altre azioni illegali.

WhatsApp, come funziona la novità?

Non si conoscono ancora i dettagli relativi a questa rivoluzionaria introduzione, ma sappiamo che la novità arriverà presto in Europa, tra i paesi compresi ci sarà anche ovviamente l’Italia. Per quanto riguarda invece il mostrare il documento, probabilmente basterà inserire i dati relativi alla carta d’identità, oppure potrebbe essere necessario anche scattare una foto attraverso l’app per permettere allo staff di verificarne la validità. Staremo a vedere.

Potrebbe interessarti anche Smart Air Quality Monitor di Amazon, prezzo e caratteristiche del nuovo device per la casa

Argomenti: ,