WhatsApp funzione tag, ecco il trucchetto per usarla già adesso in chat

Tutti in attesa della funzione tag di WhatsApp. Ma siamo sicuri che non ci sia già? Vi sveliamo come utilizzare l'opzione già da subito.

di , pubblicato il
Tutti in attesa della funzione tag di WhatsApp. Ma siamo sicuri che non ci sia già? Vi sveliamo come utilizzare l'opzione già da subito.

Stanchi di attendere l’inserimento della funzione tag nel prossimo aggiornamento di WhatsApp? Vogliamo darvi una bella notizia, in realtà c’è un trucchetto che ci permette di utilizzare già questo tipo di opzione, o almeno averne gli stessi benefici. Si tratta della ricerca key all’interno della chat, andiamo a vedere nel dettaglio di cosa si tratta.

WhatsApp tag, ecco come utilizzarla

Come dicevamo, WhatsApp mette a disposizione dei suoi utenti la ricerca di parole chiavi. Apriamo l’app e andiamo a cliccare sulla lente di ingrandimento in alto a destra, a quel punto potremo effettuare una ricerca e l’app ci troverà tutti i riferimenti in tutte le chat da noi utilizzate. Se volete quindi saltare di netto tutta la lunga conversazione che vi è arrivata in chat gruppi e che sapete non essere indirizzata direttamente a voi, ecco cosa fare. Entrate nella chat di gruppo e cliccare sui tre pallini in alto a destra, dopodiché cliccare su cerca e scrivere il proprio nome. In questo moto troverete tutti i messaggi nel quale c’è scritto il vostro nome.

Potrebbe interessarti anche: PlayStation 5, attesa ancora lunga? Intanto, già fissato il prezzo

Insomma, se non volete più attendere l’arrivo di questa importante funzione, potete già usarla in questo modo che vi abbiamo appena descritto, magari avvisate i vostri amici nei gruppi di specificare il nome del diretto interessato quando si dilungano in conversazioni molto abbondanti. Del resto, la funzione tag che WhatsApp si accinge a lanciare, funziona allo stesso modo, se il soggetto che scrive il messaggio non specifica a chi è diretto, l’opzione non sarà operante, quindi in un certo senso basta semplicemente scrivere il nome del vostro interlocutore e avrete gli stessi benefici. Naturalmente, vi invitiamo a tenere la chat sempre pulita, altrimenti la vostra ricerca sarà lunghissima visto che dovrete poi spulciare anche tra le conversazioni vecchie ancora salvate in memoria.

Potresti essere interessato anche a: WhatsApp occupa troppo spazio, ecco come smaltire la memoria

Argomenti: ,